PROGRAMMA DI SLOW FOOD CAMPANIA PER ´ SLOW FISH ´

0

Un programma articolato caratterizza la presenza di Slow Food Campania alla manifestazione Slow Fish, prevista a Genova dal 4 al 7 maggio prossimi. Il maxi-evento, a cadenza biennale e giunto alla terza edizione, è organizzato da Slow Food con l’intento di radunare comunità della pesca, associazioni, ricercatori ed appassionati intorno al mondo ittico, puntando i fari sia suoi problemi sia sulle sue bontà.

 

  Slow Food Campania, che cura la partecipazione della Regione Campania e dell’Ersac, per i  quattro giorni dell’appuntamento ligure ha predisposto dei laboratori/seminari d’approfondimento sulle tematiche legate ad un consumo sostenibile del pesce attraverso delle proposte gastronomiche.  Al sodalizio campano, infatti, è stata affidata una delle quattro “Osterie del mare” presenti a Slow Fish, per la preparazione di menu giornalieri tipici della cucina di mare della nostra regione. E’ ovvio che l’osteria rappresenta anche una non trascurabile occasione per promuovere tante produzioni nostrane (olio, ortaggi, vino) utilizzate nella cucina in accostamento col pesce. Per Slow Food Campania a Genova sono presenti: il Presidente Gaetano Pascale, il vicepresidente Enzo Luciano, e i fiduciari Rita Abagnale, Vito Trotta, Nerio Baratta, Giustino Catalano, Gianna De Lucia, Patrizia Della Monica, Sergio Galzigna e Valter Vernacchio.
 
  Questo il programma: Venerdì, 4 maggio, ore 11, La cucina di strada: il  fritto di mare; ore 13, pranzo: L’unico!! del mare, l’Azzurro nel piatto; ore 16,30, Laboratorio: Miti e mitili.
  Sabato, 5 maggio, ore 11, La cucina di strada: il fritto di mare; ore 13, pranzo, L’unico!! del mare, mitili, molluschi e miti; ore 16,30, Laboratorio, Un mare di azzurro: le esperienze; ore 18, La cucina di strada: il fritto di mare; ore 20, Cena, L’unico!! del mare, mitili, molluschi e miti.
  Domenica, 6 maggio, ore 11, La cucina di strada: il fritto di mare; ore 13, pranzo, L’unico!! del mare con i suoi profumi; ore 16,30, Laboratorio: Rari e preziosi; ore 18, La cucina di strada: il fritto di mare; ore 20, cena, L’unico!! del mare con i suoi profumi.
  Lunedì, 7 maggio, ore 11, La cucina di strada: il fritto di mare; ore 13, pranzo, L’unico!! del mare: anche questo è pesce!; ore 16,30, La cucina di strada: il fritto di mare.

 

 

Ufficio stampa: Slow Food Campania