Cioccolaterie attive, Salerno 4^ in Italia

0

 Lavorare il cioccolato è un’arte, soprattutto in provincia di Salerno. La nostra provincia, infatti, è nella top ten delle province italiane con la maggiore diffusione di laboratori di cioccolateria nell’anno 2006. E’ quanto emerge da un’elaborazione dell’Ufficio Studi di Confartigianato su dati Infocamere-Unioncamere. Sulla base di un sondaggio realizzato presso un campione di 800 pasticceri, Confartigianato prevede che per Pasqua 2007 le uova di cioccolato artigianale dovrebbero registrare un aumento del 7% dei consumi rispetto ad un anno fa mentre le vendite di colombe artigiane dovrebbero far registrare un +4% rispetto a Pasqua 2006. Tra le regioni italiane con la maggiore presenza di laboratori di cioccolateria, la parte del leone la fa la Campania (73) che piazza anche tre sue province, specificamente Napoli,    Avellino e Salerno, tra le prime dieci province per numero di laboratori. Infatti, al primo posto nella top ten delle province con la maggiore diffusione di laboratori di cioccolateria figura la provincia di Napoli con 30 laboratori pari all’8,4% del totale nazionale; al secondo posto c’è la provincia di Avellino con 27 laboratori pari al 7,6% del totale italiano. La provincia di Salerno si posiziona al quarto posto, dopo Torino, con all’attivo 13 laboratori pari al 3,7% del totale italiano. Secondo la rilevazione di Confartigianto, infine, durante questa settimana “pasquale” verranno venduti circa 48.000 quintali di uova di cioccolato, per un valore complessivo di circa 58 milioni di euro, e 63.000 quintali di colombe per un valore di oltre 62 milioni di euro.  
 


tratto da: http://www.newpressonline.it


 


                                                         Michele De Lucia

Lascia una risposta