MATARRESE: ABETE SI PUO´ RITENERE GIA´ PRESIDENTE FIGC

0

 ROMA – “Con queste tre candidature Abete si può ritenere già presidente” della Figc. Lo ha detto a Radio Anch’io il presidente della Lega Calcio, Antonio Matarrese, parlando delle prossime elezioni per la presidenza della Federcalcio. “Noi non abbiamo chiesto nulla, – ha precisato Matarrese – abbiamo dato fiducia ad Abete a scatola chiusa senza chiedere nulla mentre la Lega di serie C e i dilettanti hanno posto delle condizioni”. “Ringraziamo ancora una volta Pancalli – ha sottolineato Matarrese – per il lavoro che ha fatto”.

DONADONI? DIFENDIAMOLO, DA NOI CONFERMATO
“Dobbiamo stare vicino a Donadoni che ha bisogno di tutti noi. C’e’ Donadoni difendiamolo. Donadoni non leggesse i giornali, pensasse alla partita, noi dobbiamo qualificarci assolutamente sennò sarebbe una crisi terribile”. Ai microfoni di Radio Anch’io il presidente della Lega Calcio, Antonio Matarrese, ribadisce piena fiducia al ct della nazionale Roberto Donadoni dopo le indiscrezioni di stampa che danno Ancellotti sulla panchina azzurra. “Quindi – aggiunge Matarrese – stiamo attenti, c’é Donadoni difendiamolo. Se arrivano i risultati sono i risultati di Donadoni per primo e poi i nostri. Stare a discutere del futuro mentre abbiamo bisogno di qualificarci è una cosa da improvvidi. Donadoni è un uomo serio. Stesse tranquillo da noi é stato confermato”.

SU EURO 2012 PREOCCUPA L’INIZIATIVA DI BLATTER
“L’iniziativa di Blatter mi preoccupa molto”. Lo ha detto ai microfoni di Radio Anch’io il presidente della Lega Calcio, Antonio Matarrese, commentando quanto affermato nei giorni scorsi dal n.1 della Fifa, Sepp Blatter, a favore della candidatura di Polonia e Ucraina all’organizzazione degli Europei 2012. “Dobbiamo andare a Cardiff con una federazione solida – ha aggiunto Matarrese. – Vogliamo l’europeo 2012”.












ASSOCIATE
FIGC: ABETE UNICO CANDIDATO A PRESIDENZA
Nuoto: Rosolino va, male Alessia Filippi
Manfredonia-Foggia: aggredito giornalista


WWW.ANSA.IT


                                    Michele De Lucia

Lascia una risposta