Spoleto si presenta il libro Rudolf Nureyev a Positano

0

La Settimana Internazionale della Danza, si svolgera’ a Spoleto dal 24 al 31 marzo. La manifestazione prevede anche una mostra dello scultore Wolfgang Alexander Kossuth, la mostra fotografica ”Lieve” a cura di Massimiliano Siccardi, una tavola rotonda a cui partecipera’ il deputato Pietro Folena, e la presentazione del libro ”Rudolf Nureyev a Positano: i luoghi della memoria” di Alberto Testa. Il concorso di danza si svolgera’ al Chiostro di San Nicolo’, sotto la direzione artistica di Alberto Testa, suddiviso nelle seguenti sezioni: classica, moderna-contemporanea e composizione coreografica e vi possono partecipare giovani danzatori d’ambo i sessi, di eta’ compresa tra i 12 e i 14 anni per la categoria allievi, tra i 15 e i 18 anni per la categoria juniores, tra i 19 e i 24 anni per la categoria seniores. Per la sezione composizione coreografica non vi sono limiti di eta’. I concorrenti saranno giudicati da una giuria composta da grandi nomi della danza nazionale ed internazionale: Paola Jorio, direttore della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma; Elisabetta Terabust, gia’ etoile internazionale e direttrice di teatri e compagnie; Davide Bombana, coreografo internazionale e Susan Sentler, coordinatore tecnico del Laban Centre di Londra.