CAMORRA, DUECENTO ARRESTI NEL CENTRO STORICO DI NAPOLI

0

Napoli. E’ in corso una operazione anticamorra da parte dei carabinieri, della polizia e della finanza che stanno eseguendo circa 200 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di capi e affiliati ai clan Giuliano e Mazzarella, attivi nel centro storico della citta’ ed in particolare nel quartiere Forcella. Tra gli arrestati c’è anche Marianna Giuliano, la figlia del boss di Forcella Luigi Giuliano. Il matrimonio, celebrato alcuni anni fa, tra la giovane figlia del boss e Michele Mazzarella, sanci’ un patto di cooperazione tra i due gruppi criminali attivi nel centro storico della citta’.
L’operazione, nella quale sono impegnati oltre mille uomini delle tre forze di polizia, e’ il risultato di indagini condotte per circa tre anni dal Reparto operativo dei carabinieri, dalla Squadra mobile e dalla Sezione di polizia giudiziaria della Guardia di finanza sui traffici illeciti – soprattutto traffico di stupefacenti – nei quartieri del centro storico del capoluogo partenopeo. Fra gli arrestati, numerose donne responsabili della gestione di piazze di spaccio, addette alla vendita o al trasporto di droga. Destinatari del provvedimento della magistratura i componenti di interi nuclei familiari, dediti allo spaccio di stupefacenti con diversi livelli di responsabilita’.