Napoli. Modiglioni a Palazzo Doria.

0

A Napoli, a Palazzo Doria, l’8 Marzo ritorna Amedeo Modigliani. 
E la data non è casuale, visto che è considerato uno dei massimi cantori della donna e della sua bellezza. 
Sarà inaugurata alle ore 18, dell’8.3.2007, nel prestigioso spazio di Piazza VII Settembre, a via Toledo, una 
mostra che vede due spendidi ritratti femminili del grande livornese, cortesemente concesse dalla Fondazione 
Modigliani all’Accademia della Bussola. 
Fanno corona a questi gioielli le opere di alcuni artisti interessanti, rappresentanti generi, scuole e tendenze di ogni tipo, ma tutti con il comune
denominatore della qualità.
Si va così dall’astrattismo all’informale, dal figurativo al post-impressionismo fino al digitale con le opere di autori che provengono da tutta Italia,
dalle lombarde Abile e Galbiati al ligure Ravera, dal piacentino Dyma alla goriziana Ferrosi, dal romano Labricciosa al lucano Filippini, dal trentino 
Meregalli alla romano-pugliese Muscatiello e alla calabrese Spadaro, fino alla numerosa pattuglia dei napoletani Cecere, Palomba, Tucci, Cataneo
e Morgigno. 
Un bel gruppo di talenti accomunati dal valore delle loro opere e da quell’attenzione al mondo femminile che lega questa ricchissima mostra alla 
data della Festa dell’8 Marzo.
 
Maurizio Vitiello
 
Info:
La mostra resterà aperta fino al 28 Marzo, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.
Cell.: 333 7325429