Positano atti vandalici nella notte di sabato a scuola

0

Nella notte fra sabato e domenica effrazioni ai vetri e danni all’interno del plesso dell’istituto comprensivo. L’episodio è avvenuto in tarda nottata nella parte superiore della scuola media, i ragazzi sono arrivati sul terrazzo esterno del plesso e rotto una vetrata. All’interno solo atti vandalici risolvibili facilmente, sono stati svuotati gli estintori nei corridoi e scale della scuola, ma non è la prima volta. Già mesi fa successe qualcosa di analogo all’auditorium. Gli spazi antistanti alla scuola sono aperti anche per la presenza di varie attività (la Croce Rossa in basso) o scavalcabili in qualche modo. “Non si tratta di episodi che esprimono devianze, bensì frutto di un vuoto sociale che tocca il paese soprattutto d’inverno”, dicono dalla scuola, “bisognerebbe pensare a creare degli interessi, per fortuna si tratta di episodi rari e non diffusi, ma esprimono comunque l’esistenza di un vuoto in chi li commette.” Problemi di sicurezza comunque esistono dal punto di vista strutturale, dal Comune pensano di installare due telecamere, una all’ingresso inferiore ed una a quello superiore.
Mi. Ci.