Vietri sul mare è crisi al Comune

0

Hanno presentato ufficialmente le dimissioni ieri mattina il neo assessore al Bilancio Gerardo Pellegrino dell’Udeur e il nuovo consigliere delegato alla Viabilità e Sicurezza Marcello Civale dell’Italia Dei Valori. Si complica ancora di più la situazione politica vietrese, a poco più di dieci giorni dalla delega a Pellegrino e a meno di una settimana per Civale. Una decisione scattata immediatamente dopo alcune dichiarazioni del sindaco Alfonso Giannella, che hanno mandato su tutte le furie i due, che hanno preferito così abbandonare la maggioranza cittadina. Maggioranza in cui i due consiglieri erano confluiti dopo un periodo tormentato per la politica vietrese, che si avviava ad un ricompattamento con l’obiettivo di creare l’Unione a Vietri. <>, spiega Gerardo Pellegrino. L’ex assessore al Bilancio, insieme a Marcello Civale e Antonio Borrelli dello Sdi, hanno sottoscritto un documento presentato al sindaco Giannella, in cui manifestano tutta la loro amarezza per essere stati criminalizzati in quanto ex amministratori della Giunta Marciano. <>, prosegue Pellegrino, <>, commenta amaramente l’ex assessore che nella giunta Marciano, precedente a quella Giannella, ricopriva proprio l’incarico al Bilancio <>. Dello stesso avviso è Marcello Civale, assessore alla Viabilità e Sicurezza con Marciano: <>. Così il tentativo di creare i presupposti per l’Unione a Vietri sono miseramente falliti, mentre riaffiora lo spettro delle dimissioni anticipate dei consiglieri comunali. Già nel settembre scorso avevano sottoscritto un documento che recava le nove firme per lo scioglimento definitivo dell’amministrazione e solo l’intervento tempestivo delle segreterie provinciali, evitò il peggio.


Mariella Sportiello – La Città

Lascia una risposta