Scala incendiato autobus SITA in Costiera Amalfitana

0

SCALA – Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18:30, sulla strada provinciale alle porte del centro costiero, un autobus di linea, è andato in fiamme.


Il torpedone della SITA, la società che garantisce il trasporto pubblico in costiera Amalfitana, era fuori sevizio e senza alcun passeggero a bordo, posteggiato in un’area riservata, dopo essere stato impiegato nella mattinata di ieri.


I vigili del fuoco della compagnia di Maiori, accorsi immediatamente sul posto dopo essere stati allertati dai Vigili Urbani di Scala e dal Comandante della stazione dei Carabinieri di Ravello M.llo D’Alessio, sono riusciti a domare le fiamme in pochi minuti; infatti il rogo non ha coinvolto il mezzo nella sua interezza. Stando ad alcune indiscrezioni, l’incendio sarebbe stato di natura puramente accidentale. Le lingue di fuoco, infatti, sono divampate dalla parte anteriore dell’automezzo: molto probabilmente, a scatenare le fiamme, è stato un contatto tra i cavi elettrici delle batterie.


Questo episodio segue a quello di un anno e mezzo fa, dove, proprio da quel punto, sulla strada provinciale per Scala, un autobus di linea della stessa compagnia, sfondando una ringhiera protettiva  a poche decine di metri dall’ area di sosta, terminò la sua pazza corsa nella valle del Dragone. Come allora, anche in questo caso il mezzo era in sosta, fuori servizio e fortunatamente senza alcun passeggero a bordo.


 


Emiliano Amato

Lascia una risposta