Positano regina del Capodanno

0

POSITANO = Falò e musica per tutta la notte. Sarà atteso così l’arrivo del 2007 nella “perla” della Costiera ed il simbolico passaggio del testimone, tra il nuovo e vecchio anno, avverrà come sempre in riva al mare. I festeggiamenti prenderanno il via alle 23 sulla Spiaggia Grande e, in attesa di sturare le bottiglie di spumante, si farà il conto alla rovescia giocando, cantando e suonando. Subito dopo l’arenile si trasformerà in una pista all’aperto, dove potersi scatenare in balli sfrenati con i brani più amati dai frequentatori delle discoteche. Alla consolle, a  miscelare le hit più gettonate del momento, ci saranno i DJs On Set con M. Iovieno, P. Sciabù, Faffo e Vito. Spostandosi da Positano il cliché del Capodanno in Costiera non cambia di molto. Anche a Praiano, infatti, la mezzanotte sarà attesa in piazza con canti e balli che si protrarranno fino all’alba, con la musica del duo Nicola e Francesca.  Ad Amalfi, una delle “chicche” del programma allestito per le festività natalizie è lo spettacolo pirotecnico che, a mezzanotte in punto, illuminerà a giorno il suggestivo paesaggio dell’antica Repubblica marinara. Un appuntamento, oramai irrinunciabile, fortemente atteso dai residenti e dai turisti che si riverseranno in massa nelle stradine e negli angiporti della caratteristica cittadina della Costiera. Dove gli appuntamenti in cartellone cominceranno fino dalla mattina, con il concerto della banda musicale “Città di Minori”, mentre nel pomeriggio, per le vie cittadine, sfileranno  i gruppi folk che si accompagneranno, nei canti e nelle marcette, con gli originali strumenti della tradizione locale. Per salutare l’anno nuovo, dopo i fuochi d’artificio, piazza Duomo diventerà una pista all’aperto con la musica anni 60, 70 e 80 di  “One Way Quartet”.  Musica e canti popolari,  con “O’ Marenariello” e gli “Scugnizzi” ci saranno anche a Maiori dove, a partire dall’una, il piazzale del porto diventerà il punto di ritrovo, con la disco music di Manu, il cabaret delle Pecore Nere, la conduzione comica di Alessandro Bolide, le percussioni corporee di Mimmo Di Domenico, gli effetti speciali del rumorista Biagio Fontanarosa  e l’esibizione di altri ospiti che faranno divertire i convenuti.  E, infine, festa all’aperto pure ad Atrani la cui piazzetta, così come oramai è consuetudine, sarà presa d’assalto da tantissimi giovani per un happening sotto le stelle.


Gaetano de Stefano


 

Lascia una risposta