Maiori muore in incidente 36enne

0

Non avrebbe dovuto trovarsi nel capoluogo di provincia, Fabio Della Mura, il 36enne di Maiori deceduto dopo l’incidente stradale di ieri sera. Era soggetto ad un provvedimento di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza emesso dal Tribunale di Salerno e notificatogli dai carabinieri della compagnia di Amalfi diretti dal capitano Enrico Calandro. E finora, il giovane, con precedenti penali tra i quali una rapina ai danni dell’agenzia del Monte dei Paschi di Minori risalente al 27 maggio del 2004, non aveva mai contravvenuto ai suoi obblighi. E cioè allontanarsi da Maiori o sforare l’orario previsto per il rientro nell’abitazione di via degli Orti. Lo sfortunato 36enne, soggetto spesso in questo periodo a controlli da parte dei militari dell’Arma, aveva sempre rispettato le regole impostegli dai giudici salernitani. Compresa quella di non frequentare pregiudicati o di uscire di casa non prima delle sette del mattino. Cosa facesse a Salerno ieri pomeriggio resterà un mistero, considerata la sua buona condotta finora accertata dalle forze dell’ordine che dopo la rapina alla banca lo arrestarono al termine di un inseguimento tra i tornanti della Costiera. (da Il Mattino)

M.A.

Lascia una risposta