Giusi Cerami. Dismensione

0


Sarà inaugurata la personale di Giusi Cerami, intitolata “Dismensione”, giovedì  23 novembre 2006, alle ore 19.30, nel nuovo spazio espositivo “agenzia.artecontemporanea”, in Via dei Pellegrini, 5 80134 Napoli – nelle vicinanze tra Via Roma e Piazza Dante -; tel. 420.32.63; a_ac2006@libero.it). Resterà aperta fino al 13 dicembre 2006, dal lunedì al venerdì, ore 14.00-20.00.



 


Nella nota stampa d’appoggio alla promozione della mostra si legge:


“Attraverso la dismensione, Giusi Cerami agisce sull’estensione e sulle proporzioni dei rapporti.


Sconvolge, rovescia e innova, la logica delle cose che messe assieme formano combinazioni, affatto probabili, ma nel pieno rispetto dell’armonia.


L’arte della Cerami è la convivenza tra ciò che è fisico come una città, una anatomia e ciò che è intimo e che da vita a reminiscenze e sensazioni. Questa unione crea un infinità di nuove combinazioni possibili. La realtà perde la sua verità materiale, acquista nuove forme, si distacca dai legami razionali e tradizionali.


La sua arte mette assieme dimensioni diverse, fa convivere il mondo esterno con quello interiore, miscela ciò che è percepito come lontano con ciò che è vicino, senza mai confondere o fondere le cose. In questa maniera dà vita a situazioni totalmente nuove per nulla scontate che creano un nuovo modo di interpretare lo spazio.


Nelle opere di Napoli, Roma e Pisa vero protagonista della sua arte è il colore. Lo stesso accade nell’opera “mum” dedicata alla madre, dove il colore si fa simbolo e si carica di sentimento.


È la coscienza, il vissuto di ognuno di noi che da senso all’immagine. La Cerami con le sue opere stuzzica e riporta in vita le nostre esperienze più intime, fa convivere il ricordo ed il presente in un unico momento. Rompendo il rigore dei legami spaziali e temporali, fa della nostra coscienza l’interprete diretto della sua arte.”


 


La galleria opera in maniera accorta e questa mostra è da vedere.


 


Maurizio Vitiello

Lascia una risposta