Positano atti vandalici all’auditorium della scuola media

0

Lampadine distrutte, tavoli lesionati, vetri a pezzi. Sono le scene che si sono presentate qualche giorno fa agli addetti alle pulizie nell’auditorium della Scuola Media. Così a Positano, come purtroppo avviene in molti paesi, avvengono anche atti vandalici verso strutture della scuola pubblica. Il fatto ha portato a ritardare anche alcuni corsi destinati dalla scuola media agli adulti e inoltre a costringere a fare un enorme lavoro di pulizia. Pare che la tecnica sia sempre la stessa, i vandali riescono ad infilarsi in una finestra che sta a livello di una scalinata e poi, una volta entrati dentro, cominciano a devastare tutto. La cosa avverrebbe la sera o nei fine settimana, non durante gli orari scolastici. E, pare, si sia ripetuta già altre volte. Nelle vicinanze si trova la delegazione della Croce Rossa ma è difficile che si possa riuscire a vedere con il buio e una certa lontananza eventuali malintenzionati, si spera che si prendano provvedimenti mettendo in sicurezza la finestra o installando addirittura una telecamera (ma ci sarebbero problemi per la privacy da risolvere prima). Per la settimana prossima l’auditorium (dove si tengono anche corsi di musica, tarantella, tamorra e ballo dell’associazione Franco di Franco) dovrebbe essere pienamente agibile, intanto c’è da registrare che dal 15 novembre il Comune ha provveduto a  sistemare il parquet della palestra della Scuola Media di Positano, che è anche dell’Olimpic Positano, e quindi gli studenti ed i positanesi hanno riavuto la loro palestra



Michele Cinque