Positano inizia la strada per la revoca per la Scuola Bus a Positano

0

Il Comune di Positano si è attivato per la procedura di accertamento dei requisiti  che porterà con l’avvio del procedimento alla revoca del servizio scuola bus alla società Masserini Eurotour, salvo ricorsi, in quanto il precedente penale contestato a Gragnano non è stato dichiarato agli atti. E’ quanto accertato dagli uffici comunali in questi giorni. Si sta procedendo, secondo la legge, all’accertamento dei requisiti assicurativi e previdenziali e all’acquisizione in originale della documentazione che ha portato all’esclusione della Masserini da Gragnano. Il problema non sta nel reato contestato ma nel non averlo dichiarato. La legge sul punto è chiara. Non è in discussione ne la qualita del servizio ne chi lo effettua. In discussione è il rapporto sinallagmatico che si basa sulla fiducia reciproca fra ente appaltante e appaltatore per cui è indispensabile per la collettività che affida dei bambini ad un gestore aver che questi dichiari in maniera totalmente veritiero tutti i requisiti e che questi siano tutti perfettamente in regola.


Michele Cinque


Commento: La nostra severità come giornalisti è giustificata dal dovere di scrivere su questo argomento. Ciò che riguarda i bambini sarà oggetto di un metro di giudizio più severo rispetto ad altre circostanze dove il buon senso e la praticità potrebbe anche far transigere. Non mettiamo in discussione la legalità e la trasparenza e non entriamo nell’agone politico ne ci compete, come pure non entriamo a favore di uno o dell’altro privato in una gara di appalto. Svolgiamo il nostro ruolo.