Campania eventi segnalati dall´Arga

0
4

 



 


I GAS DI SCARICO


2, 9 e 16 ottobre, Napoli e provincia continuano i controlli gratuiti sui gas di scarico dei motorini.


“Stop al fumo del tuo motorino”, continuano controlli nelle scuole lunedì 2 ottobre, ore 9.30


liceo scientifico Emilio Segrè (I traversa via Giovanni Falcone, 1)  Marano di Napoli  Il 2, 9 e 16 ottobre continuano i controlli gratuiti sui gas di scarico dei motorini, promossi dall’assessorato all’ambiente della Provincia di Napoli in collaborazione con l’Anea (Agenzia napoletana energia e ambiente). Dopo la pausa estiva, è ricominciata negli istituti superiori la campagna di sensibilizzazione per un uso corretto dei veicoli a due ruote. Lunedì 2 ottobre (ore 9.30) parte la nuova settimana di controlli presso il liceo scientifico Emilio Segrè di Marano. Gli altri appuntamenti in programma sono al liceo scientifico Miranda di Frattamaggiore (9 ottobre) e in un istituto ancora da definire di Marigliano (16 ottobre). Una settimana di controlli gratuiti per ogni scuola. Gli studenti che dimostreranno di essere in regola con le emissioni prodotte dai gas di scarico riceveranno in omaggio un portachiavi offerto dalla cooperativa sociale ‘Populorum progressio’. Per tutti gli altri, invece, snack e merendine del commercio equo e solidale. “L’appuntamento di lunedì prossimo a Marano – commenta l’assessore provinciale all’ambiente Giuliana Di Fiore – si inserisce in un ciclo di incontri che ha visto il coinvolgimento di otto scuole sparse su tutta l’area vesuviana, nel nolano e nei comuni a nord di Napoli. Lo scopo dichiarato è quello di educare gli oltre 6mila giovani contattati ad avere una corretta manutenzione del loro veicolo, in modo da ridurre il livello di inquinamento atmosferico”. Più della metà dei motorini finora esaminati con strumenti offerti dalla Idir-Borsch, infatti, non rispetta i parametri di legge, e presenta valori inquinanti superiori alla norma. Moltissimi, inoltre, sono di vecchia immatricolazione. “Questo progetto – dice Michele Macaluso dell’Anea – ci permette di entrare in contatto diretto con i giovani e di incidere sulla principale cause di inquinamento che resta l’eccessivo uso dei motorini, in attesa che anche in quei Comuni diventi obbligatorio il bollino blu per le due ruote, così come succederà a Napoli a partire da gennaio 2007”.


Referente: Luisa Maradei, Ufficio Stampa Anea,  ufficiostampa.anea@tin.it

 


LE MONGOLFIERE


2 ottobre, Frangneto Manforte(Bn). Le finalità ed il programma definitivo del XX Raduno Internazionale delle Mongolfiere, in programma a Fragneto Monforte (Benevento) dal 3 all’8 ottobre 2006, verranno presentati nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedi prossimo, 2 ottobre – ore 10.30 – presso la Rocca dei Rettori di Benevento. L’iniziativa, promossa dalla Pro Loco Fragnetana in collaborazione con l’Amministrazione comunale, quest’anno sarà caratterizzata da numerose sorprese per festeggiare il primo ventennale. “L’augurio – ha detto il presidente della Pro Loco, Rocco Sacchettiè che la vetrina internazionale della manifestazione sia portatrice di un rinnovato impulso che, associato al programma ricco di tanti spunti culturali, gastronomici e di divertimento e al maggiore impegno promozionale profuso dagli organizzatori, facciano del raduno delle mongolfiere un momento concreto di sviluppo del territorio”. Preannunciando che in questa edizione ci saranno non poche novità, il Sindaco di Fragneto Monforte, Luigi De Camillis, ha aggiunto: “L’attenzione dei media e la massiccia partecipazione dei visitatori durante la manifestazione devono rappresentare per la comunità di Fragneto e per il Sannio un momento di forte promozione del territorio, ricco di storia, cultura e tradizioni. Non a caso il programma dell’iniziativa privilegia proprio le tradizioni locali e si propone come ‘vetrina’ delle bellezze tipiche della provincia di Benevento”. All’incontro con i responsabili dell’informazione intervengono: Luigi De Camillis, Sindaco di Fragneto Monforte; Rocco Sacchetti, Presidente Pro loco Fragnetana; Mimmo Ragozzino, Direttore artistico; Nello Charbonier, Direttore voli del Raduno; Carmine Tardone, Presidente Provincia di Benevento.


Referente: Mimmo Ragozzino [mimmoragozzino@virgilio.it]


 


IL LITORALE FLEGREO


3 ottobre Napoli. Conferenza stampa di presentazione del festival  gastronomico internazionale


 “Litorale Flegreo nel Mondo 2006 – Sapere e Sapori”Le cucine a confronto sul Litorale Flegreo


che si svolgerà Martedì, 3 ottobre 2006 ore 11.30 Sala del Consiglio Camera di Commercio di Napoli Via S. Aspreno, 2. Il  festival gastronomico, inserito nelle Rassegne “Napoli in…” organizzate dalla Holding studio di Aldo Foggia, si svolgerà  dal  10 al 26 ottobre 2006 nei più bei siti del litorale flegreo con l’intento di promuovere e  rafforzare il turismo e le attività ad esso collegate, in questa splendida costiera. Partecipano alla manifestazione 80 cuochi provenienti da tuttoil mondo e da tutte le regioni italiane, alla presenza dei consoli e dei rappresentati dei paesi presenti. Intervengono: Maurizio Maddaloni, vice Presidente CCIAA di Napoli; Andrea Cozzolino, assessore Attività Produttive Regione Campania; Giovanna Martano, assessore Commercio Provincia di Napoli; Valeria Valente,assessore Turismo e Grandi eventi Comune di Napoli;


Vito Amendolara,direttore regionale Col diretti;Aldo Foggia, organizzatore evento.


Referente: KUHNE & KUHNE uffici stampa -Via A.d’Isernia, 28 – 80122 NAPOLI – ITALY
tel  +39 081.76142 23 – fax +39 081.76147 83 – mob. Fabrizio Kuhne 335 535 55 00
mob. Diana Kuhne    337 92 90 93



LE VISITE GUIDATE NEL PARCO DEL CILENTO


6-8 ottobre, Salerno. Visite guidate: 5 itinerari gratuiti per escursioni via mare e nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Cinque itinerari alla riscoperta delle bellezze naturalistiche, artistiche e monumentali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. La III edizione della Borsa Verde intende promuovere le caratteristiche (rurali e costiere) della provincia meridionale garantendo ai visitatori mezzi e logistica di supporto per escursioni dal grande fascino. Da venerdì 6 ottobre a domenica 8 ottobre partiranno ogni mattina alle ore 8.15 da Piazza della Concordia i bus per le diverse direzioni corrispondenti agli itinerari prescelti. Il rientro è previsto ogni sera da Fiere di Vallo alle ore 18.15. La partecipazione è gratuita previo prenotazione da effettuarsi compilando l’apposita scheda disponibile presso l’Ufficio Agricoltura della Provincia (Corso Garibaldi) o scaricabile dal sito (www.borsaverde.com). Il responsabile della Provincia per le visite guidate, contattabile per ogni tipo di ulteriore informazione, è il dott. Vicente Pepe (089/2753428). Ai partecipanti si consiglia la colazione a sacco. In ogni Comune sarà comunque possibile degustare i prodotti tipici. Il termine ultimo per le prenotazioni è lunedì 2 ottobre.  Per tutti gli itinerari le partenze sono fissate da Salerno – P.zza della Concordia alle ore 8:15 e da Pattano – Fiere di Vallo ore 10 (l’imbarco per l’escursione via mare – primo itinerario – sarà effettuato a Marina di casal Velino).  I rientri sono previsti intorno alle ore 15:30 alle Fiere di Vallo. La partenza per Salerno è prevista alle ore 18:15. Il particolare delle visite guidate programmate è inserito nel sito www.borsaverde.com


Referente: Ufficio Stampa 3394856120 – borsaverde@provincia.salerno.it 


 


WEEKEND CON VENDEMMIA  a casa Mustilli


Fino al 30 ottobre. Il profumo del mosto, i colori caldi dell’autunno, l’emozione di un rito antico: l’azienda vinicola Mustilli, da cinque generazioni viticoltori in Sant’Agata dei Goti, nel Sannio beneventano, invita a partecipare alla vendemmia. Tra filari di uve Falanghina, Piedirosso ed Aglianico.  Un fine settimana per vivere la campagna più vera con tutta la famiglia: un’occasione da non perdere per far provare ai bambini l’esperienza della pigiatura con i piedi. Tutti i partecipanti potranno prendere parte direttamente alle operazioni di raccolta dell’uva in vigna e di pigiatura (con i piedi) in cantina e assaggiare, alla fine, il mosto così ottenuto.


PROGRAMMA valido per tutto il mese di ottobre.


Arrivo presso l’Agriturismo Mustilli e assegnazione camera – Trasferimento nei vigneti per la raccolta dell’uva – Colazione a sacco in campagna – Rientro in cantina per seguire le fasi di lavorazione dell’uva – Cena al wine bar – Pernottamento in agriturismo – Prima colazione e partenza


QUOTA IN CAMERA DOPPIA € 85,00 PER PERSONA


PACCHETTO FAMIGLIA IN SUITE (4 PAX) € 80,00 PER PERSONA


N.B.    Le quote sono calcolate sulla base di min. 5 partecipanti e comprendono: pernottamento in agriturismo per 1 notte secondo la sistemazione prevista,  accompagnatore durante la permanenza nei vigneti e in cantina, colazione a sacco, cena al wine bar e tutto quanto previsto dal programma.


Agriturismo Mustilli Via dei Fiori, 20 – Sant’Agata dei Goti (Benevento) – Tel. 0823 717433 – www.mustilli.comUfficio stampa: dipuntostudio  340 3581884 < irene  d.studio@fastwebnet.it


Referente: Donatella Bernabò 347 3331576  – donatella.bernabo@tiscali.it


 


IL MUSEO ENOGASTRONOMICO


Tutti i weekend. Meg Museo Eno Gastronomico, Palazzo Cutillo Solopaca(Bn).  Il Museo Eno Gastronomico di Solopaca  è fruibile tutti i Venerdì dalle 15 alle 20, tutti i sabati e domeniche e tutti i giorni festivi dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20. Il Museo è anche disponibile previa prenotazione durante gli altri giorni della settimana; è sufficiente telefonare ai seguenti numeri: 082429919 Art Sannio Campania, 0824977901 Meg Solopaca e 3394455829 Responsabile Struttura. L’11 novembre, nella sala conferenze del MEG, in concomitanza con la festa di San Martino Santo patrono di Solopaca, si terrà una convegno completamente dedicato al vino e all’alimentazione: “San Martino ogni mosto diventa Vino”. Maggiori dettagli sul convegno saranno inviati da MEG Communication nei prossimi giorni. Meg Communication.


Referente: Luigi La Monaca [luigilamonaca@gmail.com]


 


IL MANIFESTO


Fino al 30 novembre 2006. Presentazione dei bozzetti del Manifesto 2007 dell’Associazione Città del Vino. L’Associazione nazionale Città del Vino – nell’ambito delle iniziative che saranno organizzate per celebrare i venti anni dalla fondazione (avvenuta nel marzo 1987) – indice il concorso per la realizzazione del MANIFESTO UFFICIALE che caratterizzerà l’immagine delle Città del Vino nel corso del 2007. L’ Associazione nazionale Città del Vino – nell’ambito delle iniziative che saranno organizzate per celebrare i venti anni dalla fondazione (avvenuta nel marzo 1987) – indice il concorso per la realizzazione del MANIFESTO UFFICIALE che caratterizzerà l’immagine delle Città del Vino nel corso del 2007.  È rivolto ad artisti, grafici, designer, agli studenti delle scuole superiori e dell’obbligo e a tutti coloro che intendono cimentarsi in questa prova. I bozzetti, che possono essere realizzati con qualunque tecnica, dovranno essere presentati in formato A4 ed inviati presso la sede dell’Associazione Nazionale Città del Vino (Villa Chigi – Via Berardenga 29 – 53019 Castelnuovo Berardenga, Siena) entro e non oltre il giorno 30 novembre 2006 (fa fede il timbro postale). Al bozzetto vincente andrà un premio di € 2.500,00 (lordi) e un week end per due persone presso un agriturismo di una prestigiosa area vitivinicola italiana.
Premi anche al secondo e terzo classificato (due week end per due persone presso strutture agrituristiche di pregiate aree vitivinicole italiane). Premio speciale per le scuole di un buono del valore di € 1.000,00 per l’acquisto di materiale didattico.


Referente: Anna Russo, educazionealimentare@supereva.it


 


IL CONCORSO


Fino al 15 marzo 2007. A città della Scienza, Bagnoli, Napoli, è stato presentato il concorso “La mia fattoria” in Campania. Queste la modalità e termini di partecipazione: il concorso è riservato a tutte le classi delle scuole secondarie di I grado della Campania (medie inferiori) pubbliche, paritarie e legalmente riconosciute. Nell’ambito di ciascun Istituto possono partecipare al concorso le singole classi, coordinate dai rispettivi docenti, presentando un solo elaborato in una delle due sezioni in cui il concorso si suddivide: Letteraria (articoli, ricerche, pagine pubblicitarie, spot, ecc., riportati su supporto cartaceo e/o cd rom) e Artistica (report fotografici, disegni, acquarelli, fumetti, sculture, ecc., riportati su supporto cartaceo e/o cd rom, dvd, ecc.). Per poter partecipare al concorso è necessario documentare, pena l’esclusione, di aver effettuato una visita presso una delle Fattorie iscritte all’Albo regionale delle Fattorie Didattiche della Campania.  La visita dovrà essere effettuata tra il mese di settembre 2006 e il 15 marzo 2007 e dovrà essere utilizzata come opportunità per la produzione dell’elaborato di partecipazione al concorso che rappresenterà per l’appunto un approfondimento della giornata trascorsa in fattoria, curando almeno uno dei seguenti argomenti: la qualità dei prodotti certificati, quali Biologici, Integrati, DOCG, DOC, IGT, DOP, IGP STG; le filiere agroalimentari; le attività agricole e agroalimentari; le fattorie didattiche; l’etichettatura dei prodotti agroalimentari; le caratteristiche di uno o più prodotti tipici del proprio territorio; le ricette tradizionali. I lavori dovranno essere presentati in busta, plico o altro involucro, opportunamente sigillato, riportante  denominazione, indirizzo, recapito telefonico, fax, eventuale e-mail dell’Istituto e indicazione della classe partecipante e della sezione prescelta, ed inviati (tramite raccomandata con ricevuta postale di ritorno, spedizioniere o consegnati a mano) alla Segreteria del Concorso “La mia Fattoria” – Città della Scienza onlus, Via Coroglio n. 104, 80124 Napoli, entro il 15 marzo 2007, ore 12.00. Gli elaborati saranno valutati da un’apposita Commissione che stilerà una graduatoria assegnando n° 10 premi (5 per ogni sezione). Ciascun premio consiste in una visita guidata presso una Fattoria Didattica per la classe vincitrice, fino a un massimo di 50 partecipanti. La cerimonia di premiazione si terrà presso Città della Scienza, Napoli, entro il mese di maggio 2007. Per ulteriori informazioni: www.sito.regione.campania.it/agricoltura/home.htm


Per consultare l’Albo regionale delle Fattorie Didattiche: Info verde: tel 800.881017  e


www.sito.regione.campania.it/agricoltura/fattorie/fattorie-albo.htm


Referente: Lidia Merola, email: lidiamerola@libero.it 


 


IL LIBRO


Il codice di Hamurabi. L’editore napoletano Luca Torre ha curato e tradotto dal sumero il Codice di Hamurabi, scritto 3750 anni a.C., che riporta articoli che regolano il diritto matrimoniale o quelli sulla violenza sessuale, che in alcune zone dell’area asiatica, americana e mediorientale, ancora oggi prevedono la pena di morte per l’uomo stupratore di una vergine promessa sposa, o quelli sull’incesto, adulterio, magistratura, usura, religione, adozione, risoluzione di contratti di compravendita, diritto societario, successione, alcolici, ecc., evidenziano un raro esempio di equilibrio legislativo, cosa quanto mai strabiliante di questi tempi, molti di questi diritti-doveri, infatti,  hanno il fiato grosso, perché quelli intesi dalla società moderna sembrano andare contro corrente. Hamurabi, ricordato come primo grande legislatore della storia, ebbe il grande merito di aver unificato diritti e precetti locali, quelli prima citati,  in un complesso ordinato di leggi ancora in vigore dopo la distruzione di Babilonia. La stele delle leggi di Hamurabi, trovata nel 1902 nella terra dei Sumeri, a Susa, nella Mesopotamia del Sud, contiene il codice e una compilazione di norme legislative e dei costumi dove appare chiaro il concetto di colpa. La vendetta, che di questi tempi in alcune zone d’Italia diventa un fatto privato dei clan malavitosi, era abolita, perché lo stato subentrava all’individuo per vendicare l’ingiustizia. Come oggi. Le punizioni erano rigide e dure, ma in epoche successive furono riprese anche nei codici di Giustiniano e di Napoleone e influenzato la precettistica biblica. “Il codice di Hamurabi”, tradotto, curato ed edito da Luca Torre, Napoli, ed. 2004, in vendita a euro 48,00 nelle librerie campane. Per ulteriori informazioni: e-mail: luca.torre14@tin.it      www.lucatorre.it   tel. e fax 0815519208


Referente: Gianpaolo Necco, g.necco@tiscali.it


 


I programmi dettagliati di questi eventi sono tutti rintracciabili nelle diverse rubriche  del nostro sito internet www.argacampania.it con i recapiti dei referenti pronti a darvi maggiori ragguagli.


Buona lettura a tutti, dunque, e arrivederci alla prossima lettera, Gianpaolo Necco.


 


 

Lascia una risposta