CICLISMO: AL MEMORIAL CASTELLANO S’IMPONE -IVAN IL TERRIBILE-

0

PIANO DI SORRENTO. Il promettente ciclista aversano Antonio Ivan Giglio ha vinto per distacco il VII Memorial Giuseppe Castellano (categoria allievi) che si è svolto domenica 10 settembre 2006. Il portacolori del team Pianura Oboe consolida così il primato nella classifica generale del 1°trittico di ciclismo “Acqua & Sapone”, avendo già prevalso nella gara inaugurale del 3 settembre scorso a Baiano. L’ultima prova sarà il Memorial Vincenzo Elefante, in programma domenica 17 settembre a Boscoreale. Giglio ha percorso i 20 giri del tracciato intercomunale tra Piano e Sant’Agnello alla media di 36 km/h.


La cronaca: 61 i partenti in rappresentanza di ben 18 squadre centro-meridionali. Gara con ritmo veloce fin dalle battute iniziali nonostante la calda domenica di fine estate: al primo giro si portava al comando un terzetto che oltre a Giglio comprendeva Giovanni D’Alessio, suo compagno di squadra, e Luigi Di Maio del Team Farim Volla. Poi la graduale fuga di “Ivan il terribile” che attorno al tredicesimo giro raggiungeva il vantaggio massimo di 3 minuti e 40 secondi. Seguiva l’ormai staccatissimo gruppetto formato da D’Alessio, Di Maio e Costantino Zollo. Negli ultimi giri Giglio amministrava il vantaggio e nel trenino degli inseguitori s’intensificava la collaborazione, ma era troppo tardi. Il giovane campione tagliava il traguardo in tutta tranquillità raccogliendo l’applauso del pubblico di Piazza della Repubblica. Dopo due lunghissimi minuti, l’avvincente volata per il secondo posto regolata dall’atleta locale Francesco Veniero.


Il 15enne Antonio Ivan Giglio frequenta il secondo anno di Ragioneria ad Aversa ed è considerato l’enfant prodige del ciclismo campano, avendo già ottenuto decine di successi in carriera. Ha dedicato la vittoria alla sua squadra (in particolare al direttore sportivo Salvatore Del Sorbo) ed al neonato nipotino. 


L’assessore allo sport del comune di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, dopo aver dato simbolicamente il via alla competizione, ha annunciato la volontà dell’amministrazione di promuovere attività sportive variegate “anche tramite manifestazioni come quella organizzata dalla Polisportiva Costiera Sorrentina”. Tra i presenti, oltre ai familiari di Giuseppe Castellano del quale è stata ricordata la nobile figura di sportivo, l’assessore alla viabilità del comune di Piano di Sorrento Pasquale D’Aniello, il componente della struttura tecnica regionale della Federazione Ciclistica Italiana Antonio Curcio ed altri politici locali. Nell’area del traguardo sono stati offerti gadget, bevande ed un servizio massaggi. La manifestazione sportiva, che ha visto la collaborazione tra comandi di polizia municipale e nuclei di protezione civile dei comuni di Piano e Sant’Agnello (con il prezioso ausilio di medici e volontari della società organizzatrice) si è conclusa con una cerimonia di premiazione animata da Giuseppe Locria.  


 


ORDINE D’ARRIVO dei primi dieci:


1) GIGLIO Antonio Ivan  (pettorale n° 7) Team Pianura Oboe, in 2 h 00 m.


2) VENIERO Francesco (60) Airtop Penisola Sorrentina, a 2 minuti  


3) ZOLLO Costantino (47) G.S.C. San Leucio del Sannio, stesso tempo


4) DI MAIO Luigi (11) Team Farim Volla, s.t.


5) DI MICCO Giuseppe (5) Team Pianura Oboe, s.t.


6) DI COSTANZO Antonio (28) G.S. Pollena Trocchia, s.t.


7) BERARDI Andrea (44) G.S.C. Cellole, s.t.


8) AMBRA Luigi (12) Team Farim Volla, s.t.


9) MORELLI Maurizio (58) Airtop Penisola Sorrentina, s.t.


10) GRANATO Andrea (15) Team Farim Volla, s.t.


 

Lascia una risposta