Comunicato del Gruppo di Minoranza al Comune di Positano

0

Le dichiarazioni prodotte dal Sindaco Marrone e dall’ex Assessore Rispoli e riportate da vari quotidiani locali rendono chiaro come questa Amministrazione sia in uno stato fortemente confusionale.


 


Il Sindaco, in grande difficoltà, dice di voler istituire una commissione di inchiesta per tutti i suoli pubblici e per tutti i consiglieri, dimenticando che Egli quale capo dell’Amministrazione ha il potere ed il dovere di iniziativa su ogni questione di interesse pubblico.


 


Al contrario, tali dichiarazioni sono portatrici di moniti sibillini rivolte a tutti i singoli consiglieri del gruppo di minoranza, quasi si tentasse vanamente di sviare l’attenzione dell’opinione pubblica dalle scelte clientelari poste in essere.


 


L’ex Assessore Rispoli dal canto suo è semplicemente “commovente”, quando dichiara che produrrà ricorso avverso i provvedimenti prodotti dalla sua stessa Amministrazione, in un chiaro conflitto di interessi ed in posizione di incompatibilità.


 


Vedremo quali iniziative concrete assumerà il Sindaco, anche nella sua veste di Presidente del Consiglio Comunale.


 


Fra l’altro, è di questi giorni (protocollo n. 11256 del 10 agosto 2006) un atto di citazione contro il Comune di Positano per l’usucapione del pubblico passaggio fra Via della Tartana e Via della Rampa Teglia.


 


Ciò che è chiaro a tutti è che vi è un amministratore pubblico che continua a svolgere le proprie attività commerciali in maniera illegittima, che sanzionato a seguito di segnalazioni del gruppo di minoranza non paga quanto dovuto per legge alle casse comunali, e che produce ricorsi avverso la sua stessa amministrazione.


 


Egli avrebbe dovuto almeno avere il buon senso di dimettersi per tempo, lo ha fatto quando ormai era troppo tardi ed inevitabile, ammettendo in tal modo le sue gravi responsabilità.


 


Senza tacere che continuerà a svolgere il ruolo di Consigliere Comunale.


 


Non ci sono parole……


                                                                                                          I consiglieri


                                                                                                          Anna Mandara


                                                                                                          Francesco Fusco


                                                                                                          Casola Raffaele


                                                                                                          Michele De Lucia