Praiano – Fondazione Lewitt

0

Oggi consegna ufficiale dei lavori alla Ditta aggiudicatrice della gara d’appalto inerente la ristrutturazione della Biblioteca Comunale di Praiano che sarà adibita a Centro Studi della Fondazione Lewitt. Il progetto mira a valorizzare i caratteri del luogo e definire gli spazi di qualità idonei a ricevere e permettere lo svolgersi di funzioni culturali e divulgative. Come si può intuire il programma culturale alla base del progetto, fortemente voluto e perseguito dal Sindaco, Gennaro Amendola, e dall’Amministrazione,   


 è ambizioso e richiede perciò un intervento architettonico adeguato e definito.


 L’attività primaria di tale nuova Istituzione è quella di divulgare l’Arte Contemporanea con la costituzione di un archivio dedicato all’opera e alla figura del maestro Sol Lewitt e la realizzazione di una sua opera pensata appositamente per il salone principale dell’edificio. Di volta in volta il Centro Studi ospiterà poi il lavoro di un artista che dialogherà con l’opera permanente di Lewitt. L’offerta culturale del Centro si articolerà a vari livelli, da quello prettamente espositivo a quello di ricerca e studio, con la possibilità di una consultazione di materiali cartacei e multimediali.


L’ambizione del centro è di raccogliere da oggi, momento della sua istituzione, tutti i materiali e le informazioni sull’attività artistica del maestro Sol Lewitt. La presenza di Lewitt nel panorama dell’arte contemporanea, sarà quindi documentata in tempo reale con la raccolta di cataloghi, inviti, manifesti, brochure, recensioni, articoli, citazioni, ed quant’altro, ancora, classificato come ‘materiale grigio’ e  così da raccogliere, in questo specifico luogo, i segni e il dibattito provocati dalla sua arte nel mondo.


L’obiettivo del progetto architettonico è quello di evidenziare le caratteristiche specifiche del luogo e degli spazi interni dell’edificio, non perdendo di vista la loro destinazione d’uso. Attraverso alcuni stratagemmi tecnici si trasforma il sordo edificio esistente in un’architettura che abita un luogo e che interagisce con l’intorno. Si tratta di ricostruire e ri-definire il valore di un sito.


In sostanza, l’ambizione ultima del progetto  è quella di partecipare alla definizione di un lavoro collettivo in cui arte e architettura si incontrano per conformare insieme un luogo capace di diventare un nuovo spazio per l’uomo.


                                                                                                                                                       


Comune di Praiano


   UFFICIO STAMPA


                                                                                                                                                                                                                   

Lascia una risposta