Positano Aniello Cinque in mostra al Crown Plaza

0

 

 Il CROWNE PLAZA* – STABIAE SORRENTO COAST – Presenta la mostra personale di Aniello Cinque “Effimere Variazioni…”. Sabato 29 Aprile – Venerdì 2 Giugno 2006 – Sala Lounge – L’inaugurazione: Sabato 29 Aprile 2006, ore 18.30 – 20.30. Appuntamento con l’artista mercoledì dalle 19.00 alle 20.30.   


Per informazioni e contatti: Tel. 089. 875. 724 – Cell. 338.991.79.64


 


 


INFORMAZIONI MOSTRA:


 


 “…Il tema dei fiori sono un semplice pretesto per realizzare delle macchie di colore… fiori fragili che scorrono via attraverso una linea di colore che percorre tutta la verticalità del quadro…cogliere l’attimo…fermare  un’ istante…prima che tutto possa scivolare via inevitabilmente…la fragilità insita nelle cose che ci circondano…”


 


 


– Brevi cenni biografici:


  


Il maestro Aniello Cinque nasce a Positano. Frequenta gli studi artistici prima all’Istituto D’arte di Sorrento e poi  frequenta il Corso di Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli laureandosi nel 1988. Dal 1990 si trasferisce a Roma dove collabora alla creazione di diversi spettacoli teatrali. Dal 1996 è di nuovo a Positano dove concentra la sua attività artistica. Si apre un nuovo ciclo dedicato alla creazione di opere pittoriche, una forma espressiva quest’ultima in cui trova la sua dimensione migliore per raccontare il proprio mondo interiore e la sua terra.


 


Le sue opere sono presenti in molte collezioni private: Positano, Ravello, Napoli, Roma, Bologna, Amsterdam, Boston. Ha al suo attivo mostre personali e diverse partecipazioni a collettive in Italia. 


 


– Marzo 2006, partecipazione ad una collettiva con un’istallazione dal titolo“Nel silenzio delle Sirene…”, un viaggio tra  parole e immagine nello spazio dell’orizzonte. L’opera era presente all’interno della manifestazione “Horizons” ospitata  nella Villa La Ferdinanda ad Artimino (Prato). L’evento era curato da Paola Trevisan, art director: Valerio Grimaldi e la fondazione ArtexArte.     


 


Progetti futuri per l’anno 2006, la realizzazione di una mostra personale dal titolo “Dentro el mar del SueNo…”, da tenersi tra Bologna e Verona, data da destinarsi.