Cascetta inaugura la Statale alle 13

0

Questa mattina (martedi 4 aprile), alla presenza dell’assessore regionale Ennio Cascetta ,che arriverà sul posto alle 13,  riapre anche la seconda corsia del tratto della Statale Amalfitana crollata il sei gennaio scorso. Positano, dopo tre mesi,  recupera la fruibilità della Statale che la collega con la Penisola Sorrentina, prima della settimana di Pasqua e all’arrivo di Cartoons on the bay nella perla della Costiera. Da domani il tratto della strada statale amalfitana crollato il sei gennaio scorso sarà finalmente completato e non ci saranno i semafori a rallentarne il transito. Una lunga storia che ha visto isolata la perla della Costiera per dieci giorni, dal sei gennaio scorso quando avvenne il crollo,  la costruzione di una carreggiata in tempi record, una settimana e finalmente si transitò. Poi ci sono voluti quasi due mesi per poter ottenere tutte le autorizzazioni dai vari enti interessati, con la strada a metà, nonostante le pressioni del Comune di Positano, che però non aveva competenza in materia, visto che il tratto era crollato nel Comune di Vico Equense. Alla fine i lavori sono stati appaltati e fatti in tempi record, due settimane, dalla ditta Gecomar con una spesa complessiva per l’Anas, se si guarda anche ai lavori dell’altra carreggiata, di circa 200.000 euro. Soddisfazione da parte del sindaco Domenico Marrone e dell’assessore alla viabilità Salvatore Cuccurullo che si sono impegnati per risolvere il problema prima delle festività pasquali.