Ugo Gregoretti a Meta di Sorrento

0

Il Progetto Ciak giovani ricorda Ermanno Acanfora


 


Lunedì 27 marzo, con inizio alle ore 14.30,  presso l’Aula consiliare del comune di Meta, si svolgerà il tanto atteso incontro col regista Ugo Gregoretti, Gran premio alla carriera cinematografica e televisiva offerto dall’Amministrazione comunale, che presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo lavoro, una lunga intervista che ripercorre cinquant’anni di storia italiana attraverso le immagini dei suoi capolavori – dal “Circolo Pickwick”(1968) dal romanzo di Dickens a “Uova Fatali”(1976) da Bulgakov – e di tanti altri programmi e sceneggiati che hanno fatto la storia della nostra televisione pubblica.


La pellicola verrà presentata in esclusiva per il pubblico della penisola sorrentina ancora prima di essere proiettata alla Casa del cinema di Roma, dove il regista verrà omaggiato da tutto il mondo della celluloide e della TV.


Gregoretti, poliedrico autore e attore, intratterrà il pubblico giovanile con la sua consueta verve ed ironia, insegnando il difficile ma affascinante mestiere di giornalista e regista.


A consegnare il Premio alla carriera sarà il sindaco di Meta, dott. Bruno Antonelli , che fin dal primo momento, coadiuvato dal vice – sindaco arch. Antonella Viaggiano,  ha sostenuto con entusiasmo l’iniziativa promossa dall’associazione “Art&Grandi”, un sodalizio di studenti e docenti presieduto dal prof. Antonio Volpe.


L’incontro con Gregoretti conclude il 1° corso teorico pratico per giovani documentaristi realizzato in collaborazione col circolo Endas Associnema e l’associazione Home Movies di Bologna e  rivolto agli studenti del Liceo classico “Publio Virgilio Marone” di Meta .


Dopo un intermezzo musicale con alcuni celebri brani della storia del cinema eseguiti dai giovani artisti Mario de Rosa(Chitarra), Claudio Junior de Rosa(Clarinetto), Iacopo Maresca(Percussioni) e Miriam e Greta(Voci soliste), seguirà la proiezione di alcuni cortometraggi realizzati tra l’altro dagli stessi allievi e  docenti del corso, Luigi Barletta e Diego Ambruoso, che riceveranno le targhe “Memorial Comm. Ermanno Acanfora”, noto cineamatore di Piano di Sorrento, autore di oltre 500 pellicole in super 8, che hanno fatto conoscere  vicende, personaggi e paesaggi della nostra terra a partire dagli anni 50’ in poi.


Nel corso della giornata infatti saranno proiettati numerosi documentari . Il primo è stato realizzato da Ermanno Acanfora in occasione delle riprese sorrentine del film “Pane , amore e…” con Sophia Loren e Vittorio de Sica . In cartellone anche   tre interviste a Mariolina Acanfora (“Pane, amore e…cinema”, un affettuoso ricordo del padre Ermanno, diviso appunto tra i suoi tre più grandi amori della sua vita: la famiglia, il lavoro e la cinematografia), a Fortunato Imperato (un viaggio attorno al mondo, attraverso il racconto della lunga carriera di capitano di lungo corso del Presidente della Casina dei Capitani di Meta) e a Biagio Passaro (un tuffo nel passato , alla ricerca di personaggi ed episodi dimenticati dell’ultima guerra, ed in particolare del biennio ’43-45 in penisola sorrentina).


L’iniziativa promossa dall’associazione Art&Grandi (Arte cultura e spettacolo) e Patrocinata dal Comune di Meta arricchisce dunque la proposta culturale rivolta ai giovani della penisola ed in particolare agli studenti dello storico Liceo metese, guidato dal nuovo Dirigente scolastico Nicolino Circelli, che accogliendo il ricco programma del Progetto “Ciak Giovani” ha aperto un proficuo dialogo col territorio e l’ente locale.