Alessio Vlad consulente-direttore artistico del San Carlo

0

Direttore d’orchestra, compositore, organizzatore musicale. Vlad, che abita a Positano nella casa della madre Borrelli, alla Chiesa Nuova,    e d  e un volto noto per tutti i positanesi e considerato positanese d’adozione ha ricevuto l’incarico di consulente (doveva essere di direttore artistico ma la crisi economica del San Carlo non lo ha permesso, ma è come se lo fosse).


nasce a Roma, inizia gli studi di Composizione al Conservatorio di S. Cecilia perfezionandosi poi in Direzione d’Orchestra con Franco Ferrara, Sergiu Celibidache e Bruno Campanella.


Ha studiato successivamente con Leonard Bernstein assistendo poi il Maestro in numerose produzioni presso alcune delle più importanti orchestre del mondo.


 


Dopo essere stato Maestro Sostituto al festival di Spoleto e al teatro dell’Opera di Roma su invito di Werner Henze ha debuttato come direttore d’orchestra al Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano.


Da allora ha collaborato con orchestre italiane (Teatro Comunale di Bologna, Opera di Roam, Teatro Massimo di Palermo, teatro Lirico di Cagliari, Orchestra Toscanini, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Rai di Torino) ed europee (Schleswig-Holstein Philarmonie, Philarmonie der Natinen, Dresden Philarmonie, Weimar Sttatskapelle).


Ha avuto inoltre una intensa attività discografica con l’Orchestra da Camera di Santa Cecilia incidendo musiche di Puccini, Catalani, Pergolesi, Vivaldi.


 


Come compositore ha collaborato per il teatro ed il cinema con registi come Cristina Comencini (“Vai dove ti porta il cuore”, “Liberate i pesci”), come Bernardo Bertolucci (“L’Assedio” Globo d’Oro per la migliore colonna sonora italiana del 1999), Franco Zeffirelli (“Sei personaggi in cerca d’autore”, “Storia di una capinera”, “Jane Eyre”, “Un the con Mussolini”, “Callas for ever”), Giorgio Ferrara (“Tosca e altre due”).

Dal 1991 è direttore artistico di “Ravello Città della Musica” dove ha creato un’orchestra giovanile collaborando con artisti come Frank Peter Zimmerman, Katia e Mariella Labeque, Misha Maisky, Aldo Ciccolini, Michele Campanella e altri ancora