L´ Ultimo Campanaro

0

L’ULTIMO CAMPANARO


 


Si chiudono domenica 8 gennaio alle ore 19,00, con la presentazione del libro “L’Ultimo Campanaro”, le manifestazioni natalizie organizzate dall’Arciconfraternita della SS. Annunziata di Piano di Sorrento, che hanno riscosso un notevole successo di pubblico e che legittimano ancora di più il nuovo corso del priorato di Michele Russo.


La serata organizzata dal Gruppo Culturale di Ciro Ferrigno con il patrocinio del Comune di Piano di Sorrento Assessorato alle Attività Culturali,  offrirà al pubblico, per la prima volta, la possibilità di ascoltare il suono delle campane della Basilica di San Michele Arcangelo registrate su CD,  inserito nel libriccino curato dal Professor Ferrigno e che contiene un’intervista ad Antonino Mauro, ultimo campanaro della chiesa di San Michele Arcangelo.


Si tratta di un evento suggestivo per il fatto che il CD contiene proprio l’ultima suonata delle campane di San Michele che fortunatamente il signor Mauro, quasi presago, registrò qualche mese prima del terremoto del 1980, sisma che mise fine alle sonate manuali del campanile per lasciare il posto a registrazioni.


L’intervista, nata dall’incontro di Antonino Mauro con il professor Ferrigno, è una fonte interessante di testimonianze che dà conto di un mestiere quasi perduto ed è perciò alimento della memoria per tutti noi e in particolar modo per le nuove generazioni.


Nella ricostruzione biografica del libro è interessante la descrizione che Mauro fa degli strumenti del mestiere di campanaro, dalle vecchie funi, alle primordiali manovelle, alle ‘romanelle’ (le tre campane che si suonavano contemporaneamente).  Antonino Mauro nostalgicamente ripercorre nell’intervista la scala che porta fino alla cima dell’alto campanile di San Michele, le luci fioche e la passione per il suo antico lavoro, “Fatto per San Michele” come disse a Monsignor Antonio Zama, allora Arcivescovo di Sorrento, in occasione del suo congedo.


Nel corso della serata, gli attori del Gruppo Culturale di Ciro Ferrigno leggeranno poesie e brani relativi al tema delle campane e all’attività dei campanari in Penisola Sorrentina.


All’incontro letterario parteciperà un appassionato studioso di storia locale,  il Comandante Pietrantonio Iaccarino  che approfondirà i temi della serata chiarendo le funzioni che nella vita sociale ha avuto nel tempo il suono delle campane, una ‘chiamata’ per il popolo che informava di fatti e avvenimenti di utilità sociale e a cui non ci si poteva sottrarre.


Saranno presenti i Giovani Campanari della Basilica della SS. Trinita di Piano che presenteranno un video realizzato dagli studenti dell’Istituto Nautico in cui viene  documentata, tra l’altro, la tecnica e la sincronia di movimenti che questo lavoro richiede.


Il commento musicale della serata è affidato alla bravura della Corale Elpis diretta dal maestro Giuseppe Masi.


 


 


Mariella Nica