Avella (Ept): Faremo tornare gli stranieri

0

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Turismo, Marco Di Lello, procede alla nomina degli amministratori degli Enti provinciali del turismo (Ept) e delle Aziende autonome di soggiorno e turismo. A Salerno, per l’Azienda di Soggiorno è stato nominato Antonio Zinna. Assumerà il delicato incarico di amministratore dell’Eprovinciale del turismo, invece, l’ex assessore comunale Gennaro Avella. E’ lui a tracciare un primo scenario delle iniziative che intende mettere in campo.
***



“Il turismo è un settore strategico per la provincia di Salerno dalle potenzialità ancora inespresse”. Così Rino Avella, all’indomani della nomina ad amministratore dell’Ept di Salerno.
“Si tratta di un incarico che mi riempie di orgoglio — ha dichiarato — l’ente provinciale per il turismo ha un ruolo di grande importanza ed oggi è chiamato a promuovere tutte le attività turistiche necessarie per incrementare il movimento e valorizzare le nostre risorse. Il turismo è un volano strategico dell’economia salernitana: il primo impegno sarà di incrementare, se possibile, i flussi di visitatori, soprattutto esteri”.
Avella, che non ha ancora assunto ufficialmente l’incarico (“bisognerà attendere i tempi tecnici”, ha chiarito), intende “sfruttare al massimo le potenzialità del territorio, in sinergia con gli operatori del settore”. “Penso soprattutto a pacchetti completi da offrire ai visitatori — spiega — che includano il soggiorno nei nostri alberghi, visite guidate ai siti storici e archeologici, escursioni nell’entroterra e “scoperte” enogastronomiche per la valorizzazione dei prodotti tipici. Ovviamente è ancora presto per sbilanciarsi in programmi e progetti, ma l’impegno non manca”.
“Lavorerò in continuità con quanto è stato fatto sinora — ha proseguito Avella — per consolidare l’ente e mettere in campo idee e progetti che diano una spinta ulteriore al sistema turismo in provincia di Salerno. Penso anche ad una serie di eventi utili a far incontrare i nostri operatori con agenti di viaggio, tour operator internazionali e stampa specializzata per far conoscere quella che deve diventare, sempre di più, un’offerta di un turismo che diventa sistema”.
Dopo il confronto programmato con i sindaci e i rappresentanti istituzionali, il neo amministratore dell’Ept si incontrerà con albergatori, ristoratori e rappresentanti delle associazioni che operano sul territorio illustrando i suoi progetti.
“Del resto — sottolinea Avella – il contributo di chi lavora ogni giorno sul campo risulta fondamentale nella definizione delle strategie turistiche. Salerno ha sofferto un calo di visitatori ma ha enormi potenzialità : resta la mia ferma volontà di superare i problemi per proporre ai turisti un’offerta diversificata


www.denaro.it