Ex olivis, Slow Food Campania ed Elaion alla riscoperta del gusto

0

comunicato stampa relativo a una iniziativa di Slow Food Campania.

Nell’ambito della manifestazione “Ex Olivis”, che si terrà nei giorni 16-17 e 18 dicembre prossimi ad Ariano Irpino, SLOW FOOD Campania, in collaborazione con l’Associazione Elaion promuoverà la produzione olivicola del territorio.
 
Slow Food Campania e l’Associazione Elaion propongono un ampio percorso volto alla valorizzazione e alla riscoperta del gusto ed in particolare dell’eccellenza.
Incontri-dibattito, proiezioni cinematografiche, piazzette del gusto, visite a monumenti e musei sono solo alcuni dei momenti di un fitto tabellone di appuntamenti nel quale l’olio sarà il re indiscusso.
Collaboratori d’eccezione le Osterie “La pignata” di Ventre Guglielmo (Viale dei Tigli, 7 – 0825 872571)  di Ariano Irpino e “Trattoria Di Pietro” di Enzo Di Pietro (Corso Italia, 8 – 0825 472010) di Melito Irpino.
Scopo della manifestazione è quello di creare una grande vetrina attorno all’olio in Irpinia ed in particolar modo al Cultivar RAVECE, caratterizzante gran parte della produzione dell’area e in attesa del riconoscimento “D.O.P. – IRPINIA COLLINE DELL’UFITA”.
 
La manifestazione, svolta sotto il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Campania, dell’Amministrazione Provinciale di Avellino, del Comune di Ariano Irpino, della Comunità Montana Valle Ufita, della Camera di Commercio di Avellino, dei Comuni di Trevico, San Nicola Baronia, Casalbore, Montecalvo Irpino, Vallesaccarda, Flumeri e San Sossio Baronia, vedrà impegnati sul campo anche l’Associazione  ASA, il Comitato DOP “Irpinia – Colline dell’Ufita”, il Consorzio Coprovoli, l’Associazione OLEUM,  l’IPAA, la CIA Confagricoltura, l’Associazione Irpina Olivicoltori, la Confcommercio, la Cooperativa Artour, il GAL Verde Irpinia, l’ATI Università Studi del Molise e la Scuola Media P.S. Mancini di Ariano Irpino.
 
All’iniziativa  partecipano anche l’Università degli Studi di Napoli – Federico II – Facoltà di Agraria di Portici, l’Università degli Studi di Potenza, l’ARPAC, l’ERSAC, l’EPT di Avellino, l’Associazione Nazionale Città dell’olio; l’Associazione Donne dell’Olio e la Soprintendenza Archeologica di Salerno, Avellino e Benevento.

Il programma completo è pubblicato sui siti: www.elaion.net <http://www.elaion.net/> ; www.coprovoli.com <http://www.coprovoli.com/> ; www.cooperativartour.com <http://www.cooperativartour.com/>  e www.vallecaudinaslow.it <http://www.vallecaudinaslow.it/> .
Per informazioni:
–       Associazione ELAION – Via Marconi 26/D – 83031 Ariano Irpino – 0825 891692 – elaion@elaion.net;
–       Consorzio Coprovoli – Vico Lapronia 8 – 83031 Ariano Irpino – 0825 824955 – info@coprovoli.dom;
–       Cooperativa Artour – Via Nazionale 58 – 83031 Ariano Irpino – 0825 829073 – info@cooperativaartour.com.