RESOCONTO ATTIVITA´ LOCAMARE POSITANO 2005

0

Positano 04/10/2005 – Al termine della stagione estiva 2005, l’Ufficio Locale Marittimo di Positano tira le somme dell’attività operativa svolta che, quest’anno, è stata particolarmente intensa. Infatti, il suo Nucleo Operativo per la difesa del Mare, composto dal M.llo Antonio PICCIRILLO e dal Sergente Carlogiuseppe MONACO, si è distinto sia per il numero dei controlli effettuati, sia per le diverse tipologie di intervento, che hanno interessato non solo la sicurezza della navigazione, ma anche la tutela del demanio marittimo e dell’ambiente, la repressione di abusi edilizi realizzati nel territorio di giurisdizione, nonché di illeciti in materia di commercializzazione di prodotti ittici. Sorprendenti i numeri inerenti l’attività eseguita: 1170 ispezioni a navi adibite a trasporto passeggeri, 110 controlli a stabilimenti balneari e a spiagge libere adibite alla libera balneazione, 53 verifiche ad esercizi commerciali (pescherie e ristoranti), 230 interventi mirati alla tutela dell’ambiente operati anche con l’ausilio di personale della Capitaneria di Porto di Salerno e diretti dal Comandante C.V. Oreste PALLOTTA. A seguito di tale attività sono stati elevati verbali amministrativi per migliaia di Euro e sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria numerosi responsabili di illeciti penali in materia di sicurezza della navigazione ed abusivismo edilizio e demaniale. L’Ufficio Locale Marittimo di Positano si è distinto, inoltre, in interventi di soccorso, grazie ai quali sono state salvate 6 persone. L’attività operativa, comunque, non si esaurisce con l’estate, poiché i militari della Guardia Costiera saranno protagonisti di una serie di controlli ambientali ad ampio raggio, coadiuvati direttamente dalla Procura della Repubblica che loro ha affidato l’oneroso compito della salvaguardia dell’ambiente sia marino che costiero.


Michele Cinque