Questori con M5 stelle bloccavano Parlamento Grillo è un colpo di Stato

0
4

 

Relazione su incidenti in aula e commissioni: non ostruzionismo ma stop agli organismi parlamentari. ‘Comportamento Dambruoso estraneo a funzioni, gravi azioni Di Battista’. Grillo attacca, ironia segretario Dem. De Rosa rinuncia a immunità su denuncia per insulti.

 

“In Italia è in corso, ora, un colpo di Stato. Non puoi più far finta di nulla”. Così Beppe Grillo sul suo blog, dove si scaglia contro la riforma elettorale, il decreto Imu-Bankitalia e la ‘ghigliottina’ decisa dalla presidente Boldrini. Questa “è la fine della democrazia” dice Grillo, che invita la presidente a dimettersi.

 

“Per me è una vicenda chiusa – ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini  – e’ già stata abbastanza penosa”.

 

“Ha detto Beppe Grillo che è in corso un colpo di stato. Mi pare sia il tredicesimo dall’inizio del 2014. Fate attenzione, mi raccomando”. Così Matteo Renzi su Twitter ironizza sul nuovo allarme lanciato dal leader del M5s secondo il quale è in atto un ‘colpo di stato’.

 

M5s: Questori Camera contestano comportamento Dambruoso – Il comportamento di Dambruoso nella seduta del 29 gennaio scorso in Aula “è risultato estraneo alle funzioni da questi ricoperte” nella qualità di questore.E’ quanto si legge nella relazione di Fontanelli e Fontana all’Uff. di presidenza della Camera. I questori valutano di “eccezionale gravità” il comportamento di Di Battista (M5S).

 

M5S: Questori Camera, non ostruzionismo ma voglia di bloccare – “Numerosi parlamentari”, prevalentemente del Movimento 5 stelle “hanno adottato comportamenti che, esulando da ogni forma legittima di ostruzionismo o di contestazione, sono stati finalizzati ad ostacolare materialmente, vale a dire attraverso forme fisiche di impedimento, il funzionamento degli organi parlamentari e a precludere ad altri deputati la possibilità di esercitare le proprie funzioni”. Lo affermano i questori di Montecitorio.

 

Lascia una risposta