SORRENTO IL COMUNE CHIEDE L´AUTONOMIA PER L´ARTISTICO ALLA REGIONE

0

Un No all’accorpamento con il nautico “Bixio” di Piano di Sorrento , e la successiva reggenza affidata alla dirigente del liceo scientifico “Salvemini”, la riorganizzazione scolastica che ha tanto fatto parlare la penisola sorrentina. La nota parte dal Comune di Sorrento per Napoli a Caldoro 

“La Regione Campania si riserva di accettare la richiesta di specifiche deroghe nelle località che presentino particolari caratteristiche relative alla propria struttura socio–economica, nonché nei riguardi d’istituti che rappresentano significative specificità, nonché alla storia del territorio ed alle condizioni dell’edilizia scolastica”. Inoltre, si pone l’accento anche sul fatto che il liceo, dopo la riforma Gelmini, “è scuola-polo per le diverse abilità”; componente determinante poiché ha incrementato l’offerta formativa, proponendo percorsi di formazione anche agli adulti.

 

 

 

Lascia una risposta