Maiori. Albo pretorio oscurato, delibere illegali

0

Maiori, Costiera amalfitana. Albo pretorio oscurato, delibere illegali. Da almeno un paio di giorni l’albo pretorio online del Comune sede della conferenza dei sidaci della costa d’Amalfi è inaccessible e quindi, di fatto, oscurato. Questo comporta non solo una violazione del diritto alla trasparenza del cittadino, ma anche delle patologie degli atti amministrative perchè la pubblicazione sull’albo pretorio online di essi non è solo una forma di trasparenza, ma un requisito stesso di legalità.

La legge del 18 giugno 2009 n. 69, all’art 32 ha disposto che: « a far data dal 1 gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione sui propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati » Il  comma 5 dello stesso art. 32  statuisce  che a decorrere dal 1º gennaio 2011 che le pubblicità effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale, di fatto riconoscendo tale caratteristica solo alle affissioni online.