Sant´Agnello 1 FEBBRAIO Concerto e Dj Set dei Resurrextion al Purple

0

Il 1 Febbraio al “Purple” (Sant’Agnello, Via Nuovo Rione Cappuccini 11) ci sarà una serata all’insegna dell’Hip Hop con il concerto dei Resurrextion (preceduto da un loro Dj Set). Il concerto spazierà tra i vari brani contenuti in “Elettro Sud”, l’ultimo lavoro pubblicato dal gruppo, alcuni brani storici e alcune anteprime dell’album di prossima uscita, il tutto accompagnato, come di consueto nelle loro esibizioni, da session di freestyle con temi che saranno dati agli mcs direttamente dal pubblico. La serata inizierà alle 21:30. Info e contatti : www.facebook.com/resurrextion Canale youtube : resurrex (presenti canzoni e video on line) Ultimo video B.E.V.O. https://www.youtube.com/watch?v=g8RUPjJOv9g Biografia del gruppo Il gruppo Resurrextion nasce il 4 Ottobre del 2002, da ragazzi provenienti da Napoli e la sua provincia, ed è formato dai due Mc (master of cerimonies – rappers) Gennaro “Jen-One” Evangelista e Mauro “Marsu” D’Arco, dal Dj Roberto “Dj Spider” Ciuoffo e dal breaker Maurizio “Keezy” Ricci. Dopo 12 anni e tanto lavoro, può vantare numerosi live in tutta Italia (oltre 250, con Milano, Reggio Emilia, Modena, Firenze, Roma, Messina, tra le varie tappe) e l’accesso a prestigiosi eventi nazionali come la finalissima de l “Underground Skillz Da Bomb 2007” che si è svolta il 2 dicembre 2007 a Roma e del “Music Villane 2007” che ha riunito il mondo della discografia e 80 gruppi selezionati in tutta Italia (dei più vari generi musicali). Nel Maggio 2008 i Resurrextion firmano per la Relief Records Europe, etichetta Hip Hop internazionale con sede italiana a Bologna, con la quale hanno pubblicato due dischi. Grazie alla Relief Records e al produttore Daniele Grasso, nel suo celebre “The Cave Studio” di Catania hanno registrato l’ EP “Sonano ‘e Vàsule”, di 4 tracce + bonus e video track, uscito il 28 Maggio 2009 (dopo l’esperienza del primo lavoro auto-prodotto “Primo Lemma” del 2004). “Sonano ‘e Vàsule” è interamente suonato da musicisti, particolarità interessante per il genere Hip Hop nell’ambito Italiano. L’EP è stato masterizzato a New York, al Relief Records NYC studio di Brooklyn, da Dehran Duckworth, (che ha lavorato per artisti come i The Roots, Dead Prez e Sean Price). A New York (sempre da Dehran Duckworth) è stato masterizzato anche “Elettro Sud”, (disco uscito il 17 Febbraio 2011) interamente suonato, registrato e missato da Dj Spider (ad esclusione di 7 tracce registrate al The Cave Studio di Catania), in cui i Resurrextion abbracciano un suono moderno ed elettronico, con ampio uso di drum machine e synth sapientemente gestiti dal Dj della Crew. Nel disco, che spazia tra vari temi, il gruppo esprime, in dialetto Napoletano, tematiche crude e reali, con una scrittura di impatto e riflessiva che affronta e “dipinge” il disagio, ma anche la voglia di rivalsa e genuinità della propria terra e lo fa con coscienza e conoscenza, andando ad inserire la tradizione napoletana in una sorta di inter-scambio musicale con la cultura Hip Hop. Ciò che ne risulta è certamente una musicalità, un suono e delle tematiche estremamente riconoscibili, forti e soprattutto originali. Attualmente il gruppo ha in lavorazione un nuovo album, che vedrà varie collaborazioni sia ai “beats che al microfono”, e brani sia in lingua Napoletana sia in lingua Italiana. Nel nuovo lavoro sarà presente anche il singolo “B.E.V.O.” , il cui video è disponibile online (regia di Gaetano Acunzo per “Refuse Lab”). I Resurrextion vogliono essere una nuova voce per Napoli, la sua terra, la sua provincia e per i napoletani, una voce innovativa che denunci il disagio e che “svecchi” il concetto sbagliato che la gente ha della canzone napoletana, proponendo si un progetto innovativo e moderno, ma che nel suo naturale sviluppo porta con sé la grande tradizione della scrittura napoletana (non trascurando comunque la scrittura di alcuni brani in italiano) inserendola appunto, in un contesto musicale sicuramente moderno e di rilievo. ALCUNE RECESIONI AD ELETTRO SUD (la raccolta delle recensioni è visibile nella galleria fotografica dal titolo “dicono di noi” presente sul nostro Facebook : Resurrextion) : “[…]utilizzando il napoletano come idioma che crea identità e (contro)cultura, denuncia e riflessione. Rabbia e riscatto. Sintetizzatore e drum machine s’intersecano alla tradizione di versi che sfregiano : il Sud che guarda oltreoceano. Elettro Sud non è altro che un modo per accostarsi al sapore acre che la verità dispensa intorno a sé. Con violenza e poesia.” (Domenico Mungo, “Rumore”, Marzo 2011) “Esistono dischi che sembrano volere mettere i puntini sulle ‘i’, altri che se ne fregano e preferiscono fare il punto e andare a capo. Poi ci sono dischi che fanno entrambe le cose, come “Elettro Sud” dei campani Resurrextion. […]I testi, in dialetto ma perfettamente e dolorosamente comprensibili, sono lo schiaffo in faccia che ci meritiamo per avere pensato – magari anche solo per qualche minuto – che le rime egoriferite con cui veniamo imboccati quotidianamente fossero minimamente rivoluzionarie[…]” (Giovanni Linke, “Mucchio”, Febbraio 2011)