Massa Lubrense arriva il terzo parcheggio pubblico a Sant´Agata

0

Gennaro Pappalardo Massa Lubrense. L’apertura del terzo parcheggio pubblico di Sant’Agata sui due Golfi, dopo 15 anni di attesa, sembra aver imboccato la strada giusta. L’area, attualmente utilizzata saltuariamente in condizioni di precarietà, rappresenta un importante supporto per la sosta delle auto nel centro collinare di Massa Lubrense, accanto a quelli di via del Deserto e di Pontone. Il piano avviato negli anni Novanta non è mai stato completato. Nel 2004 l’ufficio tecnico comunale elaborò un progetto sulla base d’un protocollo d’intesa tra l’immobiliare Parco Livia ed il comune: il parcheggio venne localizzato sull’area di copertura dell’autorimessa e dei box pertinenziali realizzati dalla stessa società Parco Livia a monte del corso Sant’Agata ed a confine col viale Petagna. L’iniziativa, tuttavia, non trova finanziamento in quanto il Comune non è proprietario dell’area che nel corso degli anni è stata anche per un periodo sotto sequestro per un incidente. La convenzione tra il Comune e l’immobiliare è stata firmata la settimana scorsa: Parco Livia s’impegna a cedere all’amministrazione per la cifra di 1 euro il diritto di superficie dell’area di copertura dei box interrati di proprietà della società. In cambio il Comune dovrà mettere in sicurezza l’area di sosta e realizzare le opere richieste dalla legge per un parcheggio pubblico a rotazione il cui progetto, affidato all’architetto Massimiliano Pane, è inserito nel piano triennale 2014-16 dei lavori pubblici, elaborato dal responsabile dell’ufficio tecnico comunale Luigi Mollo. «Gli ultimi dettagli per il perfezionamento degli atti per il passaggio definitivo del parcheggio al Comune – spiega il sindaco – sono l’approvazione presso la Provincia della variante urbanistica dell’area, in via di redazione da parte dell’architetto Mollo e la delibera del consiglio comunale». Sulla bozza della convenzione peraltro il consiglio comunale si è già espresso nel novembre scorso coi 12 voti favorevoli della maggioranza Insieme per Massa Lubrense ed i 6 contrari del gruppo di minoranza Patto con la città. Fonte Il Mattino