Frana a Tramonti, chiusa strada per Pucara. A Ravello frana per Pontone – AGGIORNAMENTI – VIDEO

0

Aggiornamenti e video sotto. Una frana a Tramonti, esattamente a Pucara, ha comportato la completa interdizione del transito sia veicolare che pedonale sulla provinciale per Maiori ed il resto della Costiera amalfitana. Gli studenti, se vogliono tornare a casa, devono andare a piedi usufruendo della stradina, dall’ex cartiera, delle Ferriere. Qui il fronte franoso aveva ceduto già a inizio dicembre e ogni tanto arrivano ulteriori segnalazioni di cedimenti, ma questa mattina è stata invasa tutta la carreggiata. A Ravello si registra una piccola frana verso Pontone di Scala, su una già transennata. Ma i  disagi continui sono costanti nella Divina alle prime piogge, timori per Atrani per il Dragone, come ad Amalfi, Minori e Maiori o Cetara, dove ci sono valloni e fiumi. A Conca dei Marini la strada è ancora chiusa isolando Positano e Praiano dal resto della Costiera Amalfitana da più di una settimana. In questi giorni sul versante dell’Agro Nocerino – Sarnese che interessa Tramonti ci erano state segnalate frane e comunque disagi per la circolazione. Ora l’unico accesso consentito da Tramonti è il Valico di Chiunzi per l’autostrada Napoli-Salerno per Angri. Ricordiamo, infatti, che tuttora la provincia di Salerno mantiene interdetta la strada provinciale per Ravello, situazione paradossale che dura da un anno e mezzo, visto che tutti comunque passano. Tutta l’area dei Monti Lattari della Costiera è a rischio quando piove e, al di là dei proclami, i politici non sono capaci di affrontare la situazione se non quando si trovano di fronte alle emergenze. Le continue piogge di questi giorni hanno provocato anche l’esondazione del Sele con evacauzione nel Cilento a Paestum, alle frane a Castellammare di Stabia e Gragnano, che potete leggere nelle sezioni Salerno, Cilento e Campania di Positanonews, mentre sempre in Costiera amalfitana news  a Vietri sul mare ha esondato il Bonea e si è allagato il Campo sportivo  

AD AMALFI DOPO DIECI GIORNI CONTINUA L’ODISSEA DEGLI STUDENTI PER LA FRANA

TRAMONTI ISOLATA DAL RESTO DELLA COSTIERA AMALFITANAper frana di Pucara si cominciano i lavori, ma incombe il maltempo. L´area era stata disboscata SI SPERA PER MARTEDI 

Il video di Giovanni Russo videoreporter formatosi giornalisticamente con Positanonews che ringraziamo