MULTE A META DI SORRENTO

0

 

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Egregio direttore Con riferimento alla teleconv odierna, mi pregio segnalarLe quanto di seguito questa mattina, mi vedo recapitare una raccomandata a nome D’Angelo Nunziata, per sosta entro le strisce blue a pagamento in via Caracciolo a Meta (presso l’asilo nido) La reazione a quanto comunicato è, come può immaginare alquanto triste e depressa, non tanto per il valore dell’ammenda (53 Euro) quanto per l’atto verso i cittadini della penisola che, ancora una volta devono sentirsi offesi non solo da eventi nazionali ma anche dagli stessi amministratori locali. aa)l’infrazione presunta risale al 3 Dicembre e nulla era stato segnalato sull’auto, per dar modo al presente di contestare o pagare con riduzione bb) la sosta effettuata per prelevare tre bambini (i miei nipotini) da parte dei nonni dall’asilo e non va mai oltre i 10 minuti cc) spesso si è costretti a fermarsi nelle strisce blu perchè alle ore 16, la zona è piena di auto per lo stesso motivo e nessun vigile si è mai visto dd) l’unico parcheggio che sarebbe consentito è sulle strisce gialle e sono per l’asilo( 2 posti auto) ma sono sempre occupati da chi sa perfettamente che in quella posizione gli aiutanti del traffico non possono multare. ff) Devo purtroppo constatare che gli ausiliari, multano con prassi spedita senza alcuna segnalazione sull’auto per quali fini? preferisco non esprimermi oltre Egregio direttore, consapevole del Vostro tradizionale interessamento verso i cittadini della costiera, la ringrazio anticipatamente e le invio distinti saluti