Aggredito e sfregiato, identificato il branco: denunciati giovanissimi stabiesi

0

Sono stati fermati ed identificati i giovani che domenica sera a Castellammare hanno seminato il terrore in villa comunale. Si sono resi protagonisti di una vera e propria aggressione ai danni di un giovane che stava passeggiando assieme alla fidanza. Qualche sgurdo di troppo, un pretesto futile e il branco si è scagliato contro il giovane originario di Gragnano che si è visto costretto a fuggire. Si è diretto verso via Mazzini, si è rifugiato all’interno di una paninoteca credendo di essere al sicuro. Il branco invece l’ha seguito fin dentro il locale, l’ha aggredito e uno dei giovanissimi brandendo un coltello ha colpito più volte il malcapitato. Sfregiato in più punti del viso, ferite superficiali che i medici hanno ritenuto guaribili in 10 gg. Una vicenda grave, l’ultima in ordine di tempo che fa ritornare alta la tensione in città. Branchi di giovanissimi che spesso si rivelano violenti e aggressivi nei confronti dei coetanei che si trovano dinanzi. Una domenica noiosa da trasformare in un’aggressione con tanto di inseguimento per le strade del centro. Il tutto è avvenuto in una zona controllata, dove tralatro era in corso una operazione interforze. I carabinieri difatti sono prontamente intervenuti,. Identificando subito il branco di ragazzini, tutti di Castellammare che ora saranno denunciati per aggressione METROPOLIS

INSERITO DA KATIA ANDREOLETTI