ARIANO IRPINO Giusy, muore in treno nel viaggio della speranza

0

Finisce in tragedia il viaggio di ritorno da Bologna per Generosa Grasso, madre 40enne di Ariano Irpino. La donna è stata colta da malore in treno nella stazione del capoluogo emiliano dove si era recata per fare delle terapie.E’ morta in ospedale poco dopo. Un lungo calvario per Giusy cominciato qualche anno fa a causa dei problemi alla schiena. I primi tentativi di cura in zona poi la decisione insieme alla famiglia di farsi seguire da un medico dell’ospedale Rizzoli di Bologna, un centro molto attrezzato e rinomato per malattie traumatologiche e reumatiche. Nel fine settimana si era sottoposta ad alcune infiltrazioni. Ma qualcosa non è andata per il verso giusto. Giusy, come la chiamavano tutti, ha cominciato ad accusare dei forti malori mentre era in treno alla stazione di Bologna pronta per viaggiare in direzione Foggia. Viene soccorsa subito dai sanitari del 118 che le hanno praticato gli interventi previsti dal protocollo. Ai medici il quadro clinico appariva sempre più preoccupante. Da qui la decisione di trasferire la 40enne al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore. Una lotta contro il tempo. Le speranze dei sanitari si riducevano sempre più ad un lumicino, quando la morte ad un tratto l’ha colta all’arrivo in ospedale. IL MATTINO.IT

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA

Lascia una risposta