Cilento spiaggia per nudisti a Paestum è choc

0

Cilento spiaggia per nudisti a Capaccio Paestum è choc Una spiaggia per nudisti nella città dei templi. È la proposta del presidente di Fareambiente di Salerno Vincenzo Pepe. Al centro della proposta, la realizzazione di un’area destinata esclusivamente al nudismo che dovrebbe sorgere nella fascia pinetata del Comune di Capaccio, a pochi chilometri dai templi di origine magno-greca. «La zona compresa tra la Laura di Capaccio e Foce Sele – spiega Pepe – presenta un degrado spaventoso, dove si svolgono, quotidianamente, incontri sessuali clandestini e dove insistono alberi, arbusti, dune e mare in condizioni non proprio ottimali.». Da qui l’idea. «Perché non affidare la gestione dell’area a un privato illuminato, – prosegue il presidente di Fareambiente – affinché riqualifichi il verde e tutto il contesto generale, per poi farvi sorgere una spiaggia per nudisti? È inutile scandalizzarsi, visto che in quell’area, oggi, e da diverso tempo, ci fanno di peggio!». «Voliamo alto culturalmente, mettendo da parte una mentalità bigotta, facendo diventare quell’area degradata la Mykonos del Cilento, in quanto per creare nuovo turismo non ci si può limitare all’ordinaria amministrazione. Così facendo – conclude – attireremmo un turismo internazionale, che creerebbe un grande indotto a livello occupazionale e porterebbe nelle nostre zone almeno centomila turisti in più».