Le Dolomiti di Napoli, di Antonio Bassolino, in discussione a Minori

0

Come possa la politica essere vita e la vita ricreare la polituica: questo il tema che conduce la discussione alla presentazione del libro di Antonio Bassolino, ex sindaco di Napoli ed ex governatore della Regione Campania, nonchè ministro per un attimo. Il titolo del libro in presentazione, alla presenza dell’autore, è abbastanza intrigante: “le Dolomiti di Napoli” è quasi la spiegazione della rifondazione dell’uomo politico, dopo lo assalto mediatico conseguente alla sua disavventura giudiziaria, risultata, poi, vuota. L’occasione spinge il sindaco di Minori ad asserire la perfetta sintonia dell'”arte pubblica” sulla quale Bassolino tentò il rilancio di Napoli (Napoli culturale) e la programmazione artistico-culturale che Minori sta portando avanti (a fatica) con l’intento di dare inizio a nuove prospettive di crescita (anche se molto lenta). Argomenti che saranno discussi, la sera del 30 dicembre nell’aula consiliare del Comune di Minori, sia da Andrea Reale che da Marisa Cuonmo, imprenditrice furorese, con la moderazione di Giuseppe Liuccio,. E’ prevista la partecipazione di diversi sindaci della costa amalfitana. La serata avrà, in chiusura, un piacevole accostamento tra spirtio (arte) e palato (vino): sarà offerta una bevuta del Fior d’uva di Marisa Cuomo di Furore e del Cardamone delle cantine di Luigi Reale di Gete di Tramonti (d.o.c entrambi)………….. g.a.