La crisi finirà? Quando e come finirà?

0

La crisi, a mio avviso, contrariamente a quanto sperato e assicurato da alcuni politici, NON finirà per il momento. Qualcuno ha detto addirittura che ci vorrano ben 50 anni per ritornare al PIL ante 2008. A mio parere quest’ultima ipotesi è, purtroppo, la più credibile. Il nostro paese, uscito quasi distrutto dal secondo conflitto mondiale, ha attraversato un periodo di discreto benessere ma purtroppo non si è pensato che ai “7 anni di vacche grasse si sarebbero alternati 7 anni di vacche magre”. Noi pertanto abbiamo pensato a sciupare le nostre risorse senza creare le condizioni per poter conservare lo stato di privilegio raggiunto senza troppi sacrifici. Il problema però, se la cosa ci può rincuorare, non è soltanto nostro bensì di tutto l’occidente, ovvero di quel 10% della popolazione che detiene il 90% della ricchezza mondiale. Con la “globalizzazione” ne viene di conseguenza che tutti i popoli della terra dovranno avere la medesima condizione di occupazione e quindi di benessere e pertanto, a mio avviso, solo allora il PIL dell’occidente riprenderà a crescere. Francesco Di Lieto