Sorrento. Per Natale, ai giovani studenti, il libro della “Strega Pidocchia”

0

Una copia della favola della “Strega Pidocchia” come omaggio dell’amministrazione comunale di Sorrento a tutti gli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie cittadine.

 

E’ l’iniziativa voluta dal sindaco, Giuseppe Cuomo e dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Teresa De Angelis, in occasione del Natale.

 

Il libro, scritto da Emanuela Rajola, docente di materie letterarie e latino al liceo scientifico Salvemini e illustrato da Martina Stinga, studentessa del liceo artistico Grandi, ha come protagonista la Strega Pidocchia, che si muove nei luoghi più caratteristici della penisola sorrentina. “Il suo unico scopo è quello di far piangere tutti i bambini sorrentini, rovinando loro le gite a Monte Faito o sciogliendo i gelati che il Buon Gelataio distribuisce gratis a piazza Tasso – spiega l’autrice – Per fortuna le due fatine buone, Marigilda e Ginevra, accorrono sempre in tempo per fermare Pidocchia ed il suo amico, il gigante Orco Peppo”.

 

Un regalo all’insegna della magia della lettura, attraverso il quale i piccoli cittadini si divertiranno anche a scoprire i luoghi della loro terra.

 

 

 

Lascia una risposta