NA 20/12/13 RINASCITA ARTISTICA PARTENOPEA ORGANIZZA CONVIVIO PRESSO NOTO RISTORANTE AL VOMERO

0

 

NA 20/12/13 RINASCITA ARTISTICA PARTENOPEA ORGANIZZA CONVIVIO PRESSO NOTO RISTORANTE  AL VOMERO.

Venerdì 20 Dicembre 2013, Lino Cavallaro, presidente dell’Associazione <rinascita Artistica Partenopea, ha organizzato un incontro-convivio presso un noto ristorante di via Luca Giordano a Napoli.

Erano presenti oltre cinquanta persone tra soci ed amici.

Davanti ad ogni posto di una serie di tavoli disposti a rettangolo, Lino ha fatto trovare un Babbo Natale di cioccolato, quale virtuale simbolo natalizio.

La serata è stata aperta da Lino Cavallaro che dopo il saluto agli ospiti, ha informato  che la sede degli incontri bimestrali da Gennaio, sarà spostata ai Colli Aminei nei locali di suore che hanno dato la loro disponibilità.

La parola è passata poi a Giulio Mendozza, che con la sua tipica cadenzata verve, ha salutato gli ospiti e recitato suoi versi, di poeti attuali e scomparsi.

Prima portata un antipasto di morbide pizzette con pomodoro, poi “paste cresciute” e fritture   seguite da una pizza a scelta. A seguire, spaghetti “aglio e olio” e vino, birra,  bibite  e acqua minerale, non sono mancate sui tavoli. Dolcetti preparati dalla proprietaria del locale, hanno chiuso il menù conviviale.

Tra una portata e l’altra, sono stati recitati versi di autori presenti ed alcuni scritti da  poeti che  sono nel “mondo dei più”.

Tra gli ospiti erano presenti anche artisti e tra questi:  Lucia Oreto ,che   con quella proprietà scenica ed improvvisazione che la caratterizza, ha coinvolto uno dei giovanotti, che fanno parte del ristorante, per recitare  il pezzo comico “ Prezzelella ‘a capera”.  Elena Sansone, ha recitato con enfasi, da Filumena Marturano di Eduardo De Filippo “,  ‘A Madonna d’’e rose”. Lino Cavallaro, Antonio Onorato, Maria Vacca e Maria della Rossa  hanno cantato canzoni napoletane ben note. Era presente anche Lino Sabella chitarra e voce, ma non aveva portato la sua chitarra e si è limitato a recitare versi. Tutti  gli artisti hanno ricevuto applausi all’unisono.

La serata è scivolata semplice e veloce, tra poesie, battute, commenti ed espressioni di simpatia.   

L’evento e’ stato chiuso  a tarda sera da Lino Cavallaro  e Giulio Mendozza con saluti ed auguri di Buon Natale e Felice Nuovo Anno.

Cosa aggiungere ? Solo, grazie Lino, per aver organizzato questa riuscita serata che ci ha accomunato in un unico abbraccio profondamente amicale.

 

Alberto Del Grosso

Giornalista Garante del Lettore

del giornale Positano News e dal Mondo