AL CAVUOR VEGLIONE DI CAPODANNO…

0

Siamo alle solite note negative, con politici che promettono mari monti e case nuove pronte all’uso ma ancora inabitabili. VIA DEGLI ARANCI … il palazzo è ancora disabitato e non c’è certezza di un immediato rientro a breve. A Sorrento c’è di nuovo la festa per gli sfollati di Via degli Aranci per far dimenticare i disagi e la sfortuna di 20 nuclei familiari che voivono una condizione assurda. Facili promesse e consulenze tecniche in ritardo. Lentezza giuridica ed amministrative nonchè tecnica dei lavori a farsi non consentono una prospettiva positiva e rosea per una soluzione sicura. Chi si prende le responsabilità ? Cosa propone il comune per il 2014 ? Nel bilancio di previsione sono ancora previsti fondi per i “terremotati” senza offesa per chi ha subito un danno morale civile ed immobiliare per cause di forza maggiore. C’è una nuova politica per la casa a Sorrento ? Quale prospettiva per il futuro di una Sorrento europea solidale civile vicino ai problemi della popolazione e dei residenti ? Una città a misura d’uomo e delle famiglie si attiva con risposte adeguate e concrete. GIGI MARESCA