Sorrento convegno avvocati Torrese qui come isola il Tribunale andrebbe salvato. Il Governo vuole rottamare gli avvocati

0

“Sorrento è come un’isola il Tribunale andrebbe salvato, come per Capri e Ischia”,  ma le cose non stanno meglio ad Amalfi, e le storture dei provvedimenti legislativi che colpiscono indiscriminatamente le cause pur per tagliare rendendo i costi per l’accesso alla giustizia e gli oneri per la professione sempre più onerosi “si voglio rottamare cause e avvocati a discapito dei diritti dei cittadini” è stato questo il leit motiv degli interventi di introduzione a un convegno di formazione per gli avvocati di grande spessore sul condomino e la locazione, con magistrati e avvocati , organizzato dall’associazione forense della penisola sorrentina,  presieduta dall’avvocato Fracesco Esposito che ha visto 300 avvocati assiepati nell’aula consiliare del Comune di Sorrento alla presenza del sindaco Giuseppe Cuomo . Il tema del convegno, utile per la formazione continua degli avvocati, era quantomeno interessante  e riguardava “Le maggiori novità in tema di locazioni e condominio” con autorevoli presenze, come il  Dott. Oscar Bobbio- Presidente Tribunale di Torre Annunziata Avv. Francesco Saverio Esposito – Presidente Associazione Avvocati Penisola Sorrentina Moderatori Avv. Gennaro Torrese – Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata Dott. Giovanni de Angelis Magistrato presso il Tribunale di Torre Annunziata – Presidente ANM sottosezione di Torre Annunziata Dott. Antonio Scarpa – Magistrato presso la Suprema Corte di Cassazione Dott.ssa Maria Cristina Carpinelli– Magistrato presso il Tribunale di Torre Annunziata Segretaria ANM sottosezione di Torre Annunziata Avv. Giacomo Carini- Consigliere Ordine Avvocati di Napoli . I ringraziamenti per l’ottima e qualificata organizzazione  dell’evento a Avv. Michele Gargiulo, Avv. Pasquale Damiano e Avv. Tania Caputo. E’ stato un momento di confronto e socialità fra colleghi , ma anche una riflessione per il futuro della professione sempre più stretta fra adempimenti, oneri, alti contributi unificati, tasse, assicurazione obbligatoria e quant’altro con leggi capestro,  che portano, imposizioni e obblighi, come la riesumata solidarietà fiscale,come ha detto Torrese “A ridurre i processi senza tenere nella giusta considerazione i diritti dei cittadini, si vogliono rottamare le cause e gli avvocati..” 

Lascia una risposta