Capri pista di pattinaggio in piazzetta

0

Capri. Una pista di pattinaggio a pochi passi dalla piazzetta: è questa la novità del Natale caprese che trasforma un angolo dell’isola, i giardini della Flora Caprense, in una vera e propria località montana, con una pista di ghiaccio ad uso di grandi e piccoli, che fino al 31 dicembre potranno provare il brivido dei pattini. L’inaugurazione di quello che è quasi un palazzetto del ghiaccio è stata celebrata come una vera e propria festa con una folta rappresentanza delle istituzioni, dal Sindaco Ciro Lembo e dall’Assessore allo Sport Vincenzo Ruggiero, che hanno tagliato il virtuale nastro per l’inaugurazione di una tendostruttura che da ieri, e sino al 31 gennaio, per la gioia di grandi e piccoli ospiterà appassionati e neofiti di uno sport che per un’isola è abbastanza inusuale.
La pista di pattinaggio è stata allestita nei Giardini della Flora Caprense e a promuovere l’iniziativa è stato l’assessore allo Sport Vincenzo Ruggiero, che ha inserito l’appuntamento nel fitto cartellone di eventi che il comune ha organizzato sull’isola per Natale e Capodanno. A portare il saluto della Federazione Nazionale Sport sul Ghiaccio, il delegato regionale Renato Del Mastro, e per primi a volteggiare sulla pista caprese, realizzata in ghiaccio sintetico e grande 16 metri per 10, sono stati i mini-campioni della scuola Asd Axel di Roma, che hanno raccolto l’applauso di un pubblico entusiasta assiepato a bordo pista come in un vero e proprio palazzetto del ghiaccio. I minicampioni, di età compresa fra gli 8 e 12 anni, hanno lasciato il posto alle new entry locali, che hanno indossato i pattini, molti di loro per la prima volta, e si sono avventurati in pista con accanto gli istruttori.
Suggestivo il fondale piazzato lungo tutta la tendostruttura: un maxiposter con una gigantografia di una foto scattata lo scorso mese di febbraio con l’insolito scenario dei Faraglioni innevati, sulla quale campeggiava la frase scelta dall’assessorato «Capri per lo sport». «Abbiamo voluto portare a Capri nei giorni di Natale una novità assoluta – ha detto al termine della manifestazione l’Assessore Vincenzo Ruggiero – per far provare il brivido del ghiaccio e della neve anche ai tanti bambini che non hanno mai potuto avvicinarsi a questo tipo di disciplina sportiva, inusuale per chi vive sull’isola, dove la caduta della neve è solo un fenomeno atmosferico fuori dalla norma, e per questo – ha concluso Ruggiero – abbiamo voluto inserire questa iniziativa negli appuntamenti tradizionali del cartellone delle festività natalizie». La pista e il palazzetto del ghiaccio resteranno aperti tutti i giorni, a partire dalle 10.30 fino alle 12.30, e dalle 15.30 alle 17.30 per i bambini, mentre dalle 17.00 alle 23.00 nei giorni feriali e fino a mezzanotte nei giorni festivi potranno cimentarsi tutti gli adulti a partire dai 18 anni in poi.  Anna Maria Boniello Il Mattino