Il "Presepe" di Giuseppe Pirozzi.

0

 

Articolo di Maurizio Vitiello – Il “Presepe” di Giuseppe Pirozzi.

 

 

 

 

 

Domenica 15 dicembre 2013, alle ore 17.30, nella seicentesca Chiesa di S. Maria della Stella di Castronuovo Sant’Andrea, per iniziativa della Pro Loco e del MIG – Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, si ripete il consueto appuntamento natalizio con i “Presepi d’artista”, che dal 1995 si muove da Trieste a Palermo, ma trova nel piccolo paese lucano la sede ideale per la suggestiva ambientazione e la particolare atmosfera. Quest’anno tocca al Presepe dono dell’artista napoletano Giuseppe Pirozzi, formato da 36 formelle in terracotta, tutte di cm 33×33, dispiegate sul tondo simile a una volta celeste rovesciata, con al centro, librate verso l’alto, le braccia aperte del Bambino, il volto estatico della Madonna e quello adorante di Giuseppe, apparecchiano doni, simboli, perle di saggezza, annunci, preghiere, inviti: Non temete, oggi nella città è nato il vostro Salvatore.

 

Il presepe è accompagnato da una serie di terrecotte degli ultimi anni, esposte al MIG, e da un volumetto, pubblicato dalle Edizioni della Cometa, con un testo di Giuseppe Appella e una preghiera al Bambino Gesù che Giuseppe Pirozzi leggerà la sera dell’inaugurazione.

 

 

 

Martedì 17 dicembre 2013, alle ore 17.30, si ripete il consueto appuntamento con il Natale al MUSMA – Museo della Scultura Contemporanea Matera: artisti di diverse generazioni danno la propria interpretazione dei due simboli per eccellenza delle festività natalizie, il Presepe e l’albero. Quest’anno Giuseppe Pirozzi è tra gli artisti invitati alla realizzazione di uno degli albero-scultura che saranno dislocati nei cortili, negli ipogei e nelle sale del piano nobile di Palazzo Pomarici.

 

Il percorso segnato dai presepi e dagli alberi di Natale sarà accompagnato e reso ancora più magico da musiche e letture degli allievi del Conservatorio di Matera.

 

Maurizio Vitiello