Amalfi è disabile e non gli fan costruire la rampa Bruno Cobalto segnalato da Positanonews su Striscia la Notizia VIDEO

0

SOTTO VIDEO Amalfi La vicenda di Bruno Cobalto, disabile al quale al Comune non gli fanno realizzare una rampa per poter uscire da casa, segnalata da Positanonews su Striscia la Notizia. La storia di Cobato uscita in anteprima su Positanonews il giornale della Costiera amalfitana e Penisola sorrentina ha avuto come è giusto che sia risonanza nazionale.  È di fatto segregato in casa, obbligato a chiedere aiuto per superare quella rampa di scale che lo dividono dalla “libertà”. È questa la condizione di Bruno Cobalto, residente a Pogerola, una delle frazioni di Amalfi, costretto su di una sedie a rotelle e a parlare attraverso un “comunicatore” in seguito ad un delicato intervento chirurgico, che ne ha limitato parecchio l’autosufficienza ma non la voglia di vivere e la dignità.

 

Da tempo, infatti, attende che l’Amministrazione comunale d’Amalfi, diretta dal sindaco Alfonso De Pizzo, abbatta la barriera architettonica, realizzando una pedana elettrica che gli consentirebbe di poter uscire con il solo aiuto dei suoi cari.

 

Fino ad ora, però, a quanto pare, nessuno ha fatto niente di concreto e, come al solito, si sono sprecate, come sempre più spesso accade, le promesse, tant’è che l’uomo, la moglie e i quattro figli, probabilmente stanchi delle parole, hanno chiesto l’aiuto di Striscia la notizia, il tg satirico in onda su Canale 5.

 

E, così, il mago Antonio Casanova, ha portato il caso ieri , giorno del Santo Patrono Andrea, in rete.

 

Su ” Striscia la Notizia “!ECCO IL VIDEO

Una considerazione dell’ex sindaco Antonio De Luca Sulla vicenda ” Striscia la Notizia ” vorrei fare una considerazione. Per quanto riguarda il problema sollevato durante la trasmissione non c’è più nulla da dire …ma credo che l’intervista ha creato un altro problema : l’intervista all’ing. Marini – responsabile dell’utc – che ha risposto dando spiegazioni non di natura tecnica – come avrebbe dovuto . Ha detto che l’ intervento non è stato realizzato per mancanza di fondi … Cosa assurda! E mi spiego : 1) doveva essere un amministratore ad essere intervistato e non un dirigente 2) l’amministratore ( credo il sindaco o assessore delegato ) avrebbe dovuto spiegare il lungo iter amministrativo della pratica , anche se c’è un lungo periodo di ritardo dovuto all’inerzia dell’ amministrazione se consideriamo che l’interessato ha sollecitato l’amministrazione due anni fa e solo sette mesi fa la giunta ha adottato un provvedimento 3) l’ing. marini durante l’intervista avrebbe dovuto rispondere solo a domande di sua competenza : e ‘ responsabile dell’utc. Invece ha affermato che l’intervento non è stato realizzato per mancanza di fondi contraddicendo a quanto dichiarato dal sindaco nell’ultimo consiglio comunale allorquando lo stesso ha citato solo problemi legati all’aspetto urbanistico / paesaggistico . Ci troviamo di fronte ad una situazione difficile da definire ….buona domenica !

Su ” Striscia la Notizia “!ECCO IL VIDEO

Lascia una risposta