Maltempo in Costiera amalfitana mareggiate e pietre su strade rischio Valico di Chiunzi

0

Da sabato notte fino a martedì, quando poi si è calmata la bufera, la Costiera amalfitana è stata flagellata prima da un vento impetuoso, poi, da pioggia incessante. La SS. Amalfitana 163 è percorribile ma da Piano di Sorrento fino a Vietri sul mare si trovano pietrame e arbusti lungo la strada. In particolare Positano e Praiano fino ad Amalfi.

A Minori sul Vittorio Emanuele da un palazzo sono volati fogli d’asfalto, nel vicino corso Umberto I invece sono caduti giù una tettoia ed una persiana in alluminio. In via Santa Lucia, inoltre, un grosso vaso contenente un ulivo è andato distrutto.

Sulla zona dei Monti Lattari non se la cavano meglio, alberi e pietre , persino piccoli smottamenti, sono segnalati a Pontone di Scala, a Ravello verso Villa Cimbrone a Tramonti a Pucara. Ricordiamo che per chi parte da Ravello a Tramonti, o viceversa, la strada, pur se aperta, è chiusa ufficialmente dalla provincia di Salerno. Il Valico di Chiunzi è sempre a rischio in condizioni di maltempo. La strada d’accesso per l’Agro Nocerino – Sarnese è colpita da forte vento e pioggia