Amalfi programma natalizio 2013

0

Amalfi programma natalizio 2013 . Eventuali aggiornamenti in questo stesso articolo nella sezione eventi Costiera amalfitana di Positanonews.it
Si parte il 30 novembre, con le celebrazioni per il 150° anniversario della nascita dell’artista amalfitano Pietro Scoppetta e l’inaugurazione della Mostra “A filo di penna. L’arte grafica di Pietro Scoppetta”, in esposizione sino al 12 gennaio 2014.

Nell’occasione, saranno presentate e distribuite la bellissima Strenna di Natale 2013 e la ristampa del libro di poesie “Ritmi del Cuore” pubblicato dall’artista sotto lo pseudonimo di Pictor Petrus.

Dal 6 dicembree per tutti i venerdì del mese, torna in Biblioteca la rassegna letteraria “Pagine Amalfitane” giunta alla seconda edizione. Quattro presentazioni dedicate alla nostra Città ed ai suoi autori condite di poesia, storia contemporanea e medievale.

A queste si aggiungerà la presentazione del volume “Amalfi e le sue cartiere” di Teresa Amatruda, che si terrà sabato 7 dicembre all’Arsenale, dedicato alla proto industria cartaria amalfitana.

Martedì 10 dicembre all’Arsenale si presenta il progetto A.M.A.L.F.I. online – Itinerari virtuali tra Centri di Documentazione territoriali: un nuovo Gran Tour tra storia, arte, letteratura, tradizione e immagini, attinte non solo dalla sfera del reale, bensì anche dall’immaginario mondiale rievocato dalle descrizioni dei primi, pioneristici viaggi ad Amalfi, ancora permeati di sorprendente capacità di richiamo e pregnanti di vivide suggestioni.

Spazio poi agli interscambi culturali internazionali, nel solco dei rapporti avviati con alcune importanti realtà estere nel corso degli ultimi anni. Sabato 20 dicembre si celebra il 900° anniversario del riconoscimento del Sovrano Militare Ordine di Malta col seminario di studio “Il Beato Gerardo Sasso e l’ordine degli Ospedalieri di San Giovanni di Gerusalemme” alla presenza di relatori del Pontificio Istituto Orientale di Roma e dello SMOM. Dal 21 al 23 dicembre si terrà invece l’interscambio italo-nipponico tra Amalfi e la città di Mino con il convegno di studi “Amalfi e Mino: culture artigianali delle città dell’acqua. Paesaggi, strutture e produzione della carta”.

Chiude il cartello degli eventi culturali l’evento di presentazione del Restauro del Sarcofago del IV sec. e delle Statue in tufo del XVI sec. ritrovate nella Grotta del Cappuccini ed in esposizione nell’Arsenale.