Salerno. Studentessa universitaria molesta un avvocato. Denunciata per stalking

0

Salerno. Studentessa universitaria salernitana s’invaghisce di un avvocato e lo perseguita: pedinamenti, telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, sms e finanche appostamenti in auto dinanzi allo studio dell’uomo. Aveva perso la tranquillità e non riusciva a svolgere con una certa attenzione la sua professione. Ce n’era abbastanza, quindi, per denunciare la giovane alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno: l’accusa è di molestie e stalking. Ieri mattina, assistito dal suo legale di fiducia Silverio Sica, l’avvocato ha presentato un esposto contro quella studentessa di 25 anni che ormai era diventata il suo terribile incubo. Ha raccontato di non riuscire più a vivere, la presenza della donna era diventata opprimente. E quando fisicamente la studentessa non c’era, gli arrivavano squilli sul telefonino ad ogni ora del giorno e della notte. Compresi quelli provenienti da numeri anonimi che poi sarebbero risultati usciti dal telefonino della 25enne. E non è finita affatto qui: l’avvocato veniva spesso seguito fino all’esterno del tribunale di Salerno, quindi sotto casa e nei pressi dello studio. Una situazione soffocante che ha indotto il professionista salernitano, sulla quarantina di anni, ad affidarsi al legale di fiducia Silverio Sica e recarsi ieri mattina in Tribunale a Salerno per presentare denuncia contro la studentessa, che ora dovrà rispondere delle accuse inerenti le molestie e lo stalking. Ora gli inquirenti cercheranno di capire le motivazioni che hanno spinto la donna a compiere determinate azioni nei confronti dell’uomo. La prima mossa sarà quella di intimare alla studentessa di evitare di avvicinarsi al professionista, di pedinarlo, telefonargli oppure di mandare sms. (Metropolis)