Al Bar

0

Sorrento. Lunedì 25 novembre alle ore 20,00 presso “Kontatto cafè Restaurant & Snack bar( Corso Italia) ritorna il cinema di qualità in penisola sorrentina con la rassegna “Incontri al buio” giunta alla sua XXXI edizione.

Promossa come di consueto dal Circolo Endas Associnema, la manifestazione si è trasformata in un vero piccolo evento con l’abbinamento cinema e cibo.

La fortunata formula della rassegna itinerante vede infatti gli amici del cineclub trovare ospitalità presso il “Kontatto cafè – Restaurant & Snack Bar”, rinomato locale sorrentino gestito con efficienza manageriale e giovanile passione dal suo patron Claudio la Via che ha accolto con favore la proposta.

Decisivo il sostegno del dinamico Consigliere alle politiche giovanili Massimo Coppola e del Forum dei Giovani.

Un mix che promette serate divertenti all’insegna della settima arte ed anche della buona cucina italiana. Infatti alcuni chef prepareranno per il dopo film delle originali ricette, il tutto per una quota di partecipazione estremamente popolare .

La serate saranno presentate con il consueto brio da Carlo Alfaro ,Adele Paturzo e Ilaria Propoli che di volta in volta presenteranno anche degli ospiti a sorpresa, giovani artisti emergenti. L’evento avrà l’accompagnamento musicale al piano del maestro Luciano Propoli.

Ogni settimana dunque potrete partecipare ad una serata davvero speciale, unica nel suo genere….

Infatti sullo schermo verranno proiettati alcuni film d’essai selezionati dal direttore artistico Antonio Volpe e subito dopo potrete gustare, in allegra compagnia, un piatto tipico della cucina italiana. Per i giovani l’ingresso sarà libero.

Dunque non mancate a questo importante appuntamento con i vostri amici….Parteciperete all’evento “IN” di questo fine 2013…
Di seguito la scheda del film inaugurale

Evento speciale
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne
Giornata mondiale dell’Infanzia

Proiezione
“The Lady – L’amore per la libertà”
Segnalato da Amnesty International
Un film di Luc Besson. Con Michelle Yeoh, David Thewlis, William Hope, Martin John King, Susan Wooldridge.
Drammatico, durata 145 min. – Francia, Gran Bretagna 2011. – Good Films
La storia vera di Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace 1991 e ‘orchidea d’acciaio’ del movimento per la democrazia in Myanmar. Dopo l’assassinio del padre, il generale Aung San, leader della lotta indipendentista birmana, Suu cresce in Inghilterra e sposa il professore universitario Michael Aris. Quando nel 1988 il suo popolo insorge contro la giunta militare, Suu torna nel paese natale e inizia il suo lungo scontro diretto contro il potere assoluto dei generali.
La figura di Aung San Suu Kyi, paladina dei diritti democratici che per la libertà del suo paese e del suo popolo ha per oltre vent’anni sacrificato la propria libertà personale e gli affetti familiari è di certo una delle più toccanti e ammirevoli fonti d’ispirazione politica e umana degli ultimi decenni. È comprensibile quindi che The Lady fosse tanto per la scrittrice Rebecca Frayn che per il regista Luc Besson e, soprattutto, per la sua interprete Michelle Yeoh un vero e proprio progetto del cuore.

Ufficio Stampa e PR Gina Porzio