Spiaggia di Positano, 18 di Novembre, fuochi sulla spiaggia all´Incanto. Terra di Nessuno? VIDEO

0

E’ il 18 di Novembre, sembra che la stagione estiva non voglia terminare, frotte di turisti ancora affollano le vie di Positano in costa d’Amalfi, ieri la spiaggia era piena di stranieri che approfittando della bellissima giornata si facevano addirittura il bagno. Anche oggi è una giornata stupenda, stamattina presto il sole di novembre ci ha dipinto Positano dei suoi raggi chiarissimi che riflessi sul mare creavano un’immagine a che dire spettacolare. A detta dello scrivente il bel giorno si vede proprio dal mattino, eppure in spiaggia c’era chi non la pensava allo stesso modo. Vario legname e materiali vari che sembravano vecchie sedie a sdraio e pannelli di strutture balneari venivano bruciati, una nube di fumo nero si levava nel cielo causando un male-odore nauseabondo che si spargeva per tutta la marina, non solo… ma che oscurava la graziosità e la poesia del paesaggio… Gli amici di Positano News allora vorrebbero rivolgere un appello alla cittadinanza: è il senso di responsabilità ciò che conta prima di tutto, come si può parlare di grandi progetti (con ciò mi riferisco all’industria ed alla fortuna di questo Angolo di Paradiso) quando mancano le qualità essenziali, dico, almeno il rispetto delle proprie cose? Che cos’è la spiaggia d’inverno? Una Terra di Nessuno forse? Nicola Albertoni